• 02/03/2024

Università di Firenze, terza in Italia per sviluppo sostenibile

 Università di Firenze, terza in Italia per sviluppo sostenibile

Sviluppo sostenibile, Università di Firenze terza in Italia e tra le prime 200 al mondo
Secondo la classifica di Times Higher Education Impact Rankings 2023

Anche per il 2023 l’Ateneo fiorentino si conferma tra i primi 200 atenei al mondo, e sale al terzo posto in Italia (era quarta lo scorso anno), posizione che condivide con le Università dell’Aquila, Padova e Roma La Sapienza, per l’impegno nel campo dello sviluppo sostenibile.

A rilevarlo sono i Times Higher Education Impact Rankings 2023, le classifiche stilate dalla rivista scientifica internazionale Times Higher Education (THE), che hanno preso in esame la capacità delle realtà universitarie di perseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDG), fissati nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, attraverso l’attività di ricerca e l’alta formazione. Gli Impact Rankings utilizzano indicatori per fornire un confronto completo ed equilibrato in quattro grandi aree: ricerca, amministrazione, sensibilizzazione e insegnamento.

Rispetto al 2022, Unifi consolida il proprio piazzamento a livello globale nella graduatoria THE, la quale rispetto all’anno scorso ha visto accrescere sensibilmente la platea di università censite, passate da 1406 a 1591.

Il risultato è frutto di importanti progressi nei parametri di valutazione presi in esame dal ranking. In primo luogo, l’Ateneo ha migliorato il punteggio complessivo della rilevazione 2023: 86 su 100 a fronte dell’83,9 raggiunto lo scorso anno. Miglioramento che rispecchia la grande attenzione di Unifi agli obiettivi fissati nell’Agenda 2030 (nel 2021 l’Ateneo si posizionava tra le prime 300 università con un punteggio che si attestava nella fascia 71-77,4).

Nelle classifiche per singoli obiettivi, rispetto allo scorso anno, l’Ateneo ha partecipato a un SDG in più (13) e in quattro di questi si è posizionata tra le prime 100 università del world rank: se “Industria, innovazione e infrastrutture” e “Consumo e produzione responsabile” – in questo caso Unifi è salita dall’84esimo posto al 51esimo su 674 – rappresentano una conferma, “Lotta contro il cambiamento climatico” e “Partnership per raggiungere obiettivi” sono le novità di quest’anno per quanto riguarda la presenza tra i top 100.

Inoltre, Unifi rientra tra le prime 200 università per quanto riguarda gli SDG “Lavoro dignitoso e crescita economica” e “Pace, giustizia e istituzioni solide”, e registra un generale miglioramento in 6 obiettivi su 12 rispetto agli Impact Rankings 2022. Per quanto riguarda la prima partecipazione al SDG “Energia pulita e accessibile”, Unifi raggiunge un risultato di rilievo, posizionandosi tra le prime 300 università.

Fonte: Università degli Studi di Firenze (sito web)

Leggi altri articoli: dal Mondo della Scuola e dell’Università

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche