• 02/03/2024

Servizio civile, i giovani a fianco di anziani, bambini e disabili con Confcooperative Toscana

 Servizio civile, i giovani a fianco di anziani, bambini e disabili con Confcooperative Toscana

Selezione per 88 volontari, scadenza per presentare le domande il 10 febbraio. Fiaschi: “Un’esperienza di arricchimento per tutti”

I giovani a fianco di bambini, anziani, disabili e minori in condizione di disagio. Accade grazie al nuovo bando di Confcooperative Toscana, che attraverso le coop sociali e gli enti aderenti, seleziona 88 volontari da impiegare in progetti di servizio civile universaleIl termine per presentare le domande scadrà il 10 febbraio 2023. Quelli proposti da Confcooperative Toscana sono progetti rivolti all’infanzia, ad anziani, disabili e minori in condizione di disagio e per la promozione culturale, nonché ai servizi della Misericordia di Firenze.

Eccoli nel dettaglio:
Programma “Quasi Amici”, in coprogrammazione con il Consorzio Zenit – sede locale dei Salesiani per il Sociale APS.
Progetti:
Anziani in salute 2022 – Settore: terza età in condizione di disagio, n.7 posti, di cui n.2 riservati a Giovani con Minori Opportunità;
Abilità condivise 2022 – Settore: disabilità, n.16 posti, di cui n.4 riservati a Giovani con Minori Opportunità;
L’intervento della Misericordia 2022 – Settore: trasporto sociale, sanitario ordinario e d’emergenza (Misericordia di Firenze), servizi degli Ambulatori della Misericordia di Firenze, n.19 posti, di cui n.5 riservati a Giovani con Minori Opportunità.
Programma “La Gabbianella e il Gatto”, in coprogrammazione con il Consorzio Zenit – sede locale dei Salesiani per il Sociale APS.
Progetti:
Crescere insieme 2022 – Settore: minori in condizione di disagio, n.15 posti, di cui n.4 riservati a Giovani con Minori Opportunità;
Giovani insieme 2022 – Settore: promozione culturale per minori e giovani, n.7 posti, di cui n.2 riservati a Giovani con Minori Opportunità;
Piccole storie 2022 – Settore: nidi e servizi per l’infanzia, n.24 posti, di cui n.6 riservati a Giovani con Minori Opportunità.

La riserva di posti per i Giovani con Minori Opportunità riguarda esclusivamente lo svantaggio a livello economico dei candidati, desumibile da Isee pari o inferiore a 15 mila euro.

Il bando, le sintesi dei progetti ed i criteri di selezione sono consultabili su www.toscana.confcooperative.it e su www.serviziocivile.coop.
Tutti i cittadini italiani, comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti tra i 18 e 28 anni (28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda), in possesso dei requisiti previsti dal bando, potranno presentare domanda di partecipazione entro le ore 14,00 del 10 febbraio 2023 esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (Dol) raggiungibile tramite Pc, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

“È un’ occasione di crescita, umana e professionale, per tutti – sottolinea la presidente di Confcooperative Toscana Claudia Fiaschi – Con il servizio civile i giovani hanno un primo approccio con il mondo della cooperazione, entrando in contatto con operatori e beneficiari, impegnandosi concretamente nei progetti, ma questa esperienza è anche molto proficua per le cooperative che possono confrontarsi con idee nuove”.
Per la compilazione della domanda, per candidarsi in uno dei nostri progetti, è possibile chiedere supporto, su prenotazione, allo sportello gratuito. Basta inviare una email a serviziocivile.toscana@confcooperative.it

Per avere informazioni generali sul nuovo bando, rivolgersi a:
Confcooperative Toscana – Via Vasco de Gama, 25 Firenze – serviziocivile.toscana@confcooperative.it

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche