• 20/04/2024

Ricerca, alleanza tra Università di Firenze e Baker Hughes

 Ricerca, alleanza tra Università di Firenze e Baker Hughes

La firma dell’accordo e la stretta di mano fra Alessandra Petrucci e Paolo Noccioni

Ricerca e trasferimento tecnologico, si rafforza l’alleanza tra Università di Firenze e Baker Hughes

Siglato un nuovo accordo di collaborazione della durata di cinque anni

Promuovere la ricerca universitaria e sviluppo industriale in chiave di trasferimento tecnologico, favorire iniziative di formazione e orientamento al lavoro, dare impulso a progetti di innovazione di ampio respiro. Sono questi i principali filoni previsti dal nuovo accordo tra Università di Firenze e Baker Hughes, azienda di tecnologia al servizio dell’industria e dell’energia, siglato questa mattina in Aula magna durante un incontro aperto agli studenti e dedicato al dialogo tra mondo accademico e sistema produttivo.

L’intesa durerà cinque anni e ha per oggetto il potenziamento dell’attività di ricerca, consulenza, progettazione e sperimentazione da svolgere in Ateneo in collaborazione con Baker Hughes. Prevede la creazione di laboratori congiunti su specifiche tematiche, oltre a maggiori opportunità di tirocinio curriculare o per neolaureati interessati ad arricchire il proprio bagaglio con una esperienza formativa in azienda.

Il sodalizio tra Unifi e Baker Hughes è decennale, le prime collaborazioni risalgono al 1975 e assumono forma strutturata e continuativa nel 1990. Nel tempo hanno intrecciato piani diversi come avvenuto di recente per il progetto “Archivio storico di Nuovo Pignone” relativo alla conservazione e alla riscoperta della storia di Nuovo Pignone a cura della Scuola di Scienze Archivistiche e Biblioteconomiche.

“Sono particolarmente orgogliosa di questo nuovo accordo che vede il nostro Ateneo come interlocutore privilegiato di un partner industriale come Baker Hughes che ha base a Firenze e ha progetti di valore in tutto il mondo – spiega la rettrice Alessandra Petrucci –; questa intesa si rivela strategica non solo per le attività di terza missione, ma anche per gli scenari che apre ai nostri giovani indirizzandoli verso una crescita formativa e professionale estremamente qualificata”. 

TOSCANA ECONOMY - Ricerca, alleanza tra Università di Firenze e Baker Hughes
Alessandra Petrucci e Paolo Noccioni – Firma dell’accordo

“In Baker Hughes siamo convinti che la collaborazione, la ricerca e l’innovazione siano elementi strategici ed essenziali nella strada verso un futuro energetico sostenibile, per questo sono centrali nella nostra azienda. La transizione energetica è infatti un percorso e una sfida che richiede il contributo di tutti, dalle realtà pubbliche a quelle private agli istituti di ricerca” – ha commentato Paolo Noccioni, Presidente Nuovo Pignone, IET, Baker Hughes. “Tra le numerose collaborazioni che portiamo avanti, siamo entusiasti di proseguire e rafforzare quella con l’Università di Firenze, un partner di grande importanza per noi e che ci accompagna da diversi anni nel nostro percorso di innovazione. Intensificare il dialogo condividendo con gli studenti opportunità professionali nel territorio, continuare a sostenere la ricerca, promuovere iniziative congiunte e politiche di inclusione e di sostenibilità sono tra i punti chiave di questo accordo che non rappresenta di certo un punto di partenza, ma una milestone strategica”.

Leggi altri articoli sul mondo universitario qui.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche