• 05/12/2022

Premio Internazionale Fair Play Menarini, assegnato il Premio speciale Fiamme Gialle “Studio e sport”

 Premio Internazionale Fair Play Menarini, assegnato il Premio speciale Fiamme Gialle “Studio e sport”

Premio Speciale Fiamme Gialle Studio e Sport – Premio Internazionale Fair Play Menarini – Conferenza Stampa

CASTIGLION FIORENTINO, 7 giugno 2022 – Una giovane campionessa della provincia di Arezzo sarà protagonista sul palco del XXVI Premio Internazionale Fair Play Menarini insieme ai big dello sport a livello mondiale. Beatrice Coradeschi, classe 2007, è la vincitrice del Premio speciale Fiamme Gialle “Studio e sport”, per aver ottenuto risultati d’eccellenza non solo in ambito scolastico ma anche nella pratica del taekwondo. L’assegnazione del titolo è avvenuta questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune di Castiglion Fiorentino. La proclamazione ufficiale invece è in programma per il prossimo 7 luglio, sempre a Castiglion Fiorentino, nel corso della cerimonia conclusiva del Premio Internazionale Fair Play Menarini.

TOSCANA ECONOMY Premio Internazionale Fair Play Menarini, assegnato il Premio speciale Fiamme Gialle “Studio e sport”
Premio Internazionale Fair Play Menarini, Premio speciale Fiamme Gialle Studio e Sport – Beatrice Coradeschi con Antonello Biscini e Aldo de Donno

Il riconoscimento, istituito in collaborazione con le Fiamme Gialle, ha lo scopo di valorizzare gli studenti capaci di raggiungere sia ottimi traguardi sportivi che rilevanti successi scolastici. Un obiettivo che si adatta in pieno al profilo di questa promettente taekwondoka, iscritta al primo anno del Liceo scientifico sperimentale dell’Istituto “Piero della Francesca” di Arezzo e alla ASD Taekyon Club. Beatrice è campionessa italiana 2021 di categoria, ha conquistato il secondo posto al Campionato online della Federazione Mondiale di Taekwondo 2021 e il quinto agli Europei di Lisbona 2021 con la Nazionale italiana.

“Premiare questi giovani talenti sportivi capaci di coniugare al meglio l’impegno scolastico con quello agonistico è per noi motivo di orgoglio – dichiara il dottor Antonello Biscini, presidente della Fondazione Fair Play Menarini – Ci auguriamo che, come i grandi campioni nostri ambasciatori, diventino esempi virtuosi per le nuove generazioni, fuori e dentro il campo”.

Oltre alla soddisfazione di essersi aggiudicata il titolo, Beatrice Coradeschi avrà l’opportunità di trascorrere un weekend al Centro Sportivo delle Fiamme Gialle di Castelporziano. Con lei si alleneranno anche altri ragazzi meritevoli nello sport e a scuola: Rebecca Morbidelli (equitazione), Veronica Amorevoli (pallavolo), Gabriele Mealli (nuoto), Joshua Vagheggi e Riccardo Cincinelli (entrambi atletica leggera).

Sono anni che le Fiamme Gialle sono vicine ai giovani e, con questo premio, promuoviamo il loro talento, individuando, allo stesso tempo, atleti interessanti da avviare alla carriera sportiva – afferma il Tenente Colonnello Aldo de Donno, Comandante del primo nucleo atleti del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle – Durante il periodo in cui li ospiteremo al Centro Sportivo della Guardia di Finanza, i ragazzi potranno respirare l’aria ‘giallo-verde’ e allenarsi con i nostri grandi campioni”.

 “Con l’assegnazione di questo riconoscimento inizia il conto alla rovescia per il Premio Internazionale Fair Play Menarini che, anche quest’anno, approderà nel nostro territorio – illustra il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli – Una manifestazione che promuove la cultura e il vero spirito dello sport, soprattutto tra i giovani che, nelle difficoltà degli ultimi due anni, hanno spesso dimostrato resilienza e grande tenacia”.

Leggi anche