• 17/01/2022

Olio Toscano IGP Bolgheri, la qualità nasce dal territorio

 Olio Toscano IGP Bolgheri, la qualità nasce dal territorio

Nasce nella terra dei grandi vini rossi della Doc Bolgheri e Doc Bolgheri Sassicaia l’olio IGP Toscano Bolgheri, la nuova indicazione territoriale che punta sul potere evocativo, sull’identità e sulla riconoscibilità per meglio veicolare e promuovere la qualità dell’olio extravergine d’oliva prodotto da circa 250 aziende situate nell’areale della Doc Bolgheri e Doc Bolgheri Sassicaia.

Un progetto che parte dal territorio, su input di molte aziende, che il Consorzio di Tutela dell’Olio IGP Toscano ha subito raccolto con il chiaro intento di proseguire nella sua missione di tutelare, valorizzare, garantire e caratterizzare nella fattispecie proprio la produzione olivicola bolgherese. Sono 241 gli olivicoltori, 4 i frantoi e 7 gli imbottigliatori iscritti al Consorzio di Tutela dell’Olio IGP Toscano appartenenti a questo areale e che nel rispetto di un rigido disciplinare potranno decidere di fregiarsi di questa ulteriore specificazione territoriale. 

Il Toscano IGP Bolgheri con le sue caratteristiche, sarà presentato ufficialmente in occasione di una conferenza in programma venerdì 26 novembre, alle ore 12.00, presso la Cooperativa Terre dell’Etruria in via del Casone Ugolino, 2 a Donoratico (LI).

Alla presentazione parteciperanno il Presidente del Consorzio di Tutela dell’Olio IGP Toscano, Fabrizio Filippi, il Presidente del Consorzio Doc Bolgheri e Doc Bolgheri Sassicaia, Albiera Antinori, Sandra Scarpellini, Sindaco Comune di Castagneto Carducci e Regione Toscana.