• 18/05/2024

Nuove generazioni: rifinanziata la legge Toscana per favorire iniziative di promozione sociale, culturale e di aggregazione

 Nuove generazioni: rifinanziata la legge Toscana per favorire iniziative di promozione sociale, culturale e di aggregazione

Via libera alla proposta di legge di iniziativa dell’Ufficio di presidenza. Dopo i primi 2milioni stanziati a gennaio, altri 500mila euro derivanti dall’avanzo di amministrazione. I progetti promossi dai Comuni comprendono arte di strada, valorizzazione di aree a verde pubblico, realizzazione di parchi giochi inclusivi per bambini con disabilità

Le iniziative di promozione sociale, culturale e di aggregazione rivolte alle nuove generazioni, finanziate con 2milioni di eurohanno riscosso notevole successo. Per rispondere alle tante domande di adesione il Consiglio regionale ha deciso di prevedere un ulteriore sostegno economico pari a 500mila euro. La proposta di legge di iniziativa dell’Ufficio di presidenza dell’Assemblea legislativa, che andrà a modificare la norma approvata lo scorso 26 gennaio, ha ricevuto 24 voti favorevoli zero contrari e tre astenuti.

L’atto è stato illustrato dal presidente del Consiglio Antonio Mazzeo che ha precisato che l’incremento di risorse una tantum per la sola annualità 2022, è reso possibile dalla disponibilità di una quota libera dell’avanzo di amministrazione. “Alla valorizzazione e riqualificazione del patrimonio attraverso la street art – ha detto – saranno destinati ulteriori 100mila euro; per la promozione e realizzazione di spettacoli, eventi e festival con protagonisti giovani toscani con età non superiore a trentacinque anni, arriveranno 160mila euro in più; la promozione e realizzazione di progetti di aggregazione giovanile, anche in autogestione, per la valorizzazione dell’identità territoriale toscana da realizzare all’interno di strutture di proprietà o di gestione comunale potrà contare su ulteriori240mila euro”.

La proposta entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sul Burt per consentire lo svolgimento e la conclusione delle procedure di assegnazione dei contributi.

Soddisfazione è stata espressa dal vicepresidente dell’Assemblea legislativa Marco Casucci (Lega): “Siamo riusciti con un’azione condivisa a far sì che la legge regionale ottenesse il risultato di fare breccia tra i Comuni perchè 190 domande di partecipazione al bando sono un risultato notevole considerato il numero dei Comuni toscani”.

Fonte:
Ufficio stampa Consiglio regionale della Toscana

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche