• 05/03/2024

Next Technology Tecnotessile si amplia e investe su Prato

 Next Technology Tecnotessile si amplia e investe su Prato

Aprirà i nuovi laboratori di ricerca nel centro Prisma 

 

L’annuncio durante ‘Next Day’, l’iniziativa per celebrare i 50 anni dalla fondazione della società di ricerca. Gli spazi sono stati intitolati all’ex direttore Solitario Nesti. Inaugurazione entro fine anno.

Next Technology Tecnotessile aprirà nuovi laboratori a Prato, all’interno di Prisma, il centro di trasferimento tecnologico per le imprese del distretto tessile di cui la società di ricerca è partner. L’annuncio è stato dato quest’oggi durante l’iniziativa ‘Next Day’, la giornata di celebrazione dei 50 anni dalla fondazione di Ntt, in cui si sono susseguiti dibattiti istituzionali, tavole rotonde, approfondimenti tematici e incontri fra imprenditori europei e realtà pratesi.

I lavori per la realizzazione dei nuovi laboratori sono iniziati da qualche settimana e dovrebbero concludersi entro fine anno. Si tratta di uno spazio di oltre 400 metri quadrati a uso esclusivo di Next Technology Tecnotessile. Qui troveranno posto laboratori con strumentazioni per la caratterizzazione di materiali destinati ai settori del tessile, meccanica, trasporti, costruzioni e plastica. Ci saranno inoltre macchinari per banchi di prova per collaudi e per la validazione di pannelli destinati all’allestimento di mezzi ferroviari. All’interno dei nuovi laboratori ci saranno sempre almeno cinque tecnici della società di ricerca, il cui compito sarà quello di sviluppare nuove attrezzature a servizio del territorio, di tutta Italia e di partner internazionali. Ai nuovi spazi si potrà accedere sia dall’ingresso principale di Prisma, dove si trovano anche la sala conferenze e gli spazi del co-working, che dal piazzale del centro di via Galcianese grazie a un apposito portone d’accesso.

“La decisione di aprire nuovi laboratori all’interno di Prisma è stata dettata da più fattori – spiega il direttore di Next Technology Tecnotessile, Andrea Falchini -. Per prima cosa avevamo la necessità di ingrandirci, potendo contare su nuovi locali che ci consentissero di sviluppare innovative attività di laboratorio, dando così risposta alle crescenti richieste da parte di soci e clienti. Inoltre abbiamo ritenuto strategico potere lavorare fianco a fianco di tutte le imprese e le start up che collaborano con i vari bandi e progetti di Prisma. Quello di via Galcianese è uno spazio di innovazione molto importante su scala nazionale ed è quindi giusto che Next Technology Tecnotessile sia presente al suo interno”.

Next Technology Tecnotessile così amplia gli spazi a propria disposizione. Oltre alla sede storica di via del Gelso a Prato, c’è anche il Ceq a Monsummano Terme e il centro di Piano di Sorrento in Campania. Durante ‘Next Day’ si è quindi guardato al futuro della società di ricerca, parlando nelle tavole rotonde di sostenibilità, economia circolare, e delle applicazioni per il mondo tessile e meccanotessile della digitalizzazione e dell’industria 4.0. Ma ci si è soffermati anche sulla storia di Ntt. A parlare sono stati ex presidenti ed ex dipendenti. All’attuale presidente, Massimo Biancalani è stato invece affidato uno dei momenti più toccanti e significativi, quello dell’inaugurazione della targa affissa all’ingresso dei nuovi laboratori: gli spazi a uso esclusivo di Ntt all’interno di Prisma, infatti, sono stati intitolati allo storico direttore Solitario Nesti, prematuramente scomparso durante la pandemia.

“Solitario ha dedicato la vita alla famiglia, al lavoro e allo sviluppo di Next Technology Tecnotessile – dice Biancalani -. Era una persona molto empatica, un vulcano di idee. Ricordo ancora le tantissime telefonate serali per raccontarmi l’andamento della società e tutte le novità. Negli anni eravamo diventati davvero amici. La sua scomparsa è stata pesante per tutti. Lui era come il babbo di Next Technology Tecnotessile, curava tutti i dipendenti come se fossero dei figli. Era una figura di riferimento che dava il consiglio finale su ogni progetto. Con la sua scomparsa tutti i dipendenti si sono dovuti responsabilizzare, ma questo non è stato un problema per la società, perché Solitario ha lasciato in tutti basi solide grazie a formazione ed esperienza. Oggi, per di più in questa ricorrenza che lo avrebbe sicuramente reso orgoglioso, stiamo andando avanti anche per Solitario, per proseguire il lavoro che lui ha impostato nei decenni. E questa targa è il nostro modo per dirgli grazie per quanto ha fatto per tutti noi”.

 

LE DICHIARAZIONI 

A Next Day si sono alternate alcune delle principali istituzioni provinciali, regionali e nazionali. A rappresentare il Comune di Prato sono stati il sindaco Matteo Biffoni e l’assessore all’innovazione Benedetta Squittieri. “Next Technology Tecnotessile è una realtà molto importante del nostro territorio, che sta continuando a investire per stare al fianco delle industrie del tessile e di molti altri settori dell’economia nazionale – dice Biffoni -. Accogliamo con entusiasmo la decisione di aprire i nuovi laboratori all’interno di Prisma, perché questa è la casa di chi innova e adesso troverà sempre più competenze per sviluppare le proprie idee con supporti tecnologici e umani”. “Siamo molto contenti di essere qui con Ntt per questa festa che diventa un momento importante per ricordare il grande lavoro fatto in questi anni per il distretto per renderlo sempre più innovativo e competitivo – aggiunge Squittieri -. Le sfide dell’economia circolare e dell’innovazione nel manifatturiero tessile pratese hanno bisogno della collaborazione e del lavoro di ricerca e sviluppo di Ntt. Siamo felici anche di essere negli spazi di Prisma di cui Ntt è un partner importante. È un modo per rinnovare ancora l’impegno verso il nostro distretto e verso le aziende che oggi sono sempre più di fronte a sfide difficili”.

A rappresentare la Regione Toscana sono stati, infine, l’assessore alle infrastrutture digitali, Stefano Ciuoffo, e quello all’economia Leonardo Marras. “Il ruolo svolto negli anni da Next Technology Tecnotessile per il tessuto economico del distretto è stato davvero rilevante – conclude Ciuoffo -. Il miglioramento della competitività delle imprese è stato costantemente perseguito e accompagnato. Oggi l’innovazione digitale è lo strumento più efficace per rendere il nostro sistema produttivo ancora più solido e dinamico. La Regione Toscana si sta impegnando per ridurre il divario digitale, sia attraverso le infrastrutture immateriali, sia attraverso la strategia regionale sulle competenze digitali”.

“Complimenti a Next Technology Tecnotessile per quest’importante traguardo – prosegue Marras –. Significativo per la storia aziendale, ma anche per il territorio nel quale rappresenta un esempio virtuoso di sviluppo. È uno dei punti più importanti dell’ecosistema di trasferimento tecnologico regionale e il nostro impegno è quello di rendere questi centri sempre più integrati tra loro partendo proprio dall’esperienza maturata negli ultimi anni nei distretti tecnologici, in particolare in quello della moda gestito da Next Technology Tecnotessile”.

Soddisfazione è stata espressa anche da Orazio Figura, amministratore unico di Sviluppo Toscana. “Manifesto la mia soddisfazione nell’ospitare l’iniziativa Next Day, sia per ciò che rappresenta per Next Tecnology Tecnotessile, cioè 50 anni di attività aziendale in un settore di fondamentale importanza a livello locale, nazionale ed europeo, sia per il luogo scelto di insediamento dei loro nuovi laboratori di ricerca, il complesso immobiliare Pair – Prato Area Innovazione e Ricerca – conclude Figura -. Uno spazio che dopo il completamento di importanti interventi di riqualificazione, oggi è una realtà di incontro e crescita di aziende per lo sviluppo economico regionale, al servizio della comunità toscana come polo tecnologico, produttivo e come volano di occupazione”.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche