• 16/07/2024

Next Generation Fest: i giovani toscani protagonisti del cambiamento

 Next Generation Fest: i giovani toscani protagonisti del cambiamento

Il 2022 è l’Anno europeo dei giovani. Secondo la Commissione Europea «l’iniziativa punta i riflettori sull’importanza della gioventù europea nella costruzione di un futuro migliore: più verde, più inclusivo e più digitale». E ancora: «L’Anno europeo dei giovani è il momento perfetto per avanzare con fiducia e speranza in una prospettiva post-pandemica. Avrai tantissime opportunità per formarti, condividere la tua visione, incontrare persone e partecipare ad attività in tutta Europa».

Tra queste occasioni di incontro c’è una giornata evento promossa dalla presidenza della giunta regionale della Toscana e da Giovanisì, in programma per sabato 5 novembre dalle 10.30 alle 23 al Teatro del Maggio fiorentino: è il Next Generation Fest, realizzato con Fondazione Sistema Toscana ed interamente finanziato dalla Presidenza del consiglio dei ministri (Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale).

È possibile iscriversi entro il 27 ottobre, sulla piattaforma disponibile su giovanisi.it.

La manifestazione ha lo scopo di intercettare istanze e bisogni della Generazione Z, raccontando le opportunità di autonomia messe in campo dalla Regione attraverso Giovanisì e finanziate con i fondi strutturali europei.

Ricordiamo che Giovanisì è un sistema di opportunità nato nel 2011 e strutturato in 7 aree: Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare Impresa, Lavoro, Studio e Formazione e Giovanisì+ (partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport).

I destinatari del progetto sono i giovani fino a 40 anni e le opportunità sono finanziate con risorse regionali, nazionali ed europee. L’obiettivo principale consiste nel favorire il processo di transizione verso l’autonomia, attraverso il potenziamento e la promozione delle opportunità legate al diritto allo studio e alla formazione, il sostegno a percorsi per l’inserimento nel mondo del lavoro e la facilitazione per l’avvio di start up. Oltre 60 le opportunità concrete offerte a oltre 460.000 giovani con più di 1,4 miliardi di euro di risorse impegnate.

Ragazze e ragazzi e dialogheranno con istituzioni, imprese, realtà dell’impegno sociale e della cultura sui temi della sostenibilità, del digitale, dell’innovazione, della cittadinanza e dell’Europa, dell’inclusione.

Oltre 60 gli speakers invitati ad intervenire, presentati e coordinati dalla giornalista Veronica Maffei, dal conduttore Nicolò De Devitiis e dal duo di attori comici I Sansoni.

Ne citiamo alcuni, sono noti al grande pubblico o nel mondo dei social: la creator Alessia Lanza; il videomaker/regista/youtuber Luis Sal; la digital content creator Muriel; l’attore e content creator Tommycassi; la graphic journalist e autrice Takoua Ben Mohamed; il content creator Wikipedro;  la chef e imprenditrice Isabella Potì; il regista e content creator Emanuele Malloru; la campionessa di salto in lungo Larissa Iapichino; la giornalista tv e digital Chiara Piotto; la content creator Benedetta De Luca; la Diversity & Inclusion Manager Ilaria Galbusera; il cantante Matteo Romano; lo stilista e imprenditore Brunello Cucinelli; l’autrice e digital strategist Maria Cafagna; il peer-educator Brian Signorini; il conduttore e giornalista Marco Carrara; l’attore Jonathan Canini; il ceo e founder di Reasoned art Giulio Bozzo; la founder e presidente di Animenta Aurora Caporossi; lo scrittore Giacomo Mazzariol; lo psichiatra Paolo Crepet; la ricercatrice Teresa Fornaro; il fondatore e presidente di Talent Garden Davide Dattoli; il ceo di Cecere management Yari Cecere; il presidente della cooperativa La Paranza Giovanni Maraviglia; la training manager e career mentor Fabiana Andreani; il capo Dipartimento politiche giovanili e servizio civile universale della Presidenza del consiglio dei ministri Marco De Giorgi; lo streamer & digital content creator Savyultras90; la presidente del Consiglio nazionale dei giovani Maria Cristina Pisani; il docente di demografia Alessandro Rosina; il fondatore di Kama.sport Carlo Bertelli; la band musicale Eugenio In Via Di Gioia; l’atleta paralimpica Ambra Sabatini; il ceo e founder di Garipalli Luca De Bellis.
Ci sarà anche Federico Garcea, fondatore di Treedom, la piattaforma che dal 2010 contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente e del clima piantando e regalando alberi a distanza. Durante lo speech di Garcea, Treedom, attraverso un codice Qr da scannerizzare, regalerà al pubblico presente 150 alberi, che formeranno la foresta dedicata al Next Generation Fest.

Giulia Baglini

Giornalista specializzata sui temi dell’innovazione e della sostenibilità

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche