• 19/01/2022

Nasce la Fondazione Prodigi, primo percorso ITS nell’area ICT e digitale in Toscana

 Nasce la Fondazione Prodigi, primo percorso ITS nell’area ICT e digitale in Toscana

Un percorso post diploma di alta qualità sui temi dell’ICT e del digitale volto a creare figure in grado di inserirsi nei settori strategici del sistema economico-produttivo del territorio e sviluppare metodi per l’innovazione delle imprese: è questo l’obiettivo della Fondazione ITS Prodigi, costituitasi questa mattina e presentata ufficialmente alla stampa nei locali dell’Auditorium SeSa di Via Piovola 138 a Empoli (Fi).

Si tratta di un risultato importante ottenuto grazie alla sinergia di trenta soggetti tra istituti di istruzione superiore, università, associazioni di categoria, aziende e comuni, che hanno individuato in questo nuovo percorso ITS nell’area ICT e digitale, fino a questo momento mancante in Toscana, uno strumento per lo sviluppo della competitività e dell’occupazione nel territorio regionale.

Il nome “Prodigi” intende richiamare il concetto dell’empowerment dei ragazzi che usciranno dalla Scuola, ma è anche un acronimo per “Professione digitale”. L’ITS Prodigi permetterà, infatti, la formazione di Tecnici Superiori con elevate competenze tecniche e tecnologiche. I percorsi avranno una durata biennale o triennale per un totale di 1800/2000 ore. Nello svolgimento delle attività didattiche almeno il 30% della durata dei corsi è svolto in azienda e almeno il 50% dei docenti proviene dal mondo del lavoro. L’ITS “Prodigi” avrà una dislocazione interprovinciale: la sede principale sarà a Empoli presso il Polo Tecnologico SeSa in via Piovola 138, e avrà una sede anche a Pisa e ad Arezzo. In questo modo sarà in grado di svolgere la propria attività formativa in tutta la Regione.

Già in fase di presentazione della domanda sono arrivate numerose richieste di partecipazione alla Fondazione da parte di aziende, scuole, agenzie formative e associazioni di categoria. Il progetto della Scuola ITS Prodigi ha ottenuto, inoltre, diverse lettere di sostegno da parte di player di riferimento del settore dell’Information technology, che si sono messi a disposizione per fornire servizi di formazione sulle piattaforme digitali e voucher gratuiti per esami di certificazione tecnica. L’ITS collaborerà a stretto contatto con i leader di riferimento del mercato ICT e digitale: la scuola ha infatti il sostegno diretto di Anitec Assinform, l’associazione delle imprese che operano nel settore dell’ICT e della tecnologia, Salesforce, Oracle, Cisco e HCL.

Tra gli obiettivi della scuola anche la volontà di incentivare l’occupazione femminile nei settori STEM incoraggiando le ragazze a intraprendere un percorso formativo dedicato all’ICT, area dove la presenza femminile risulta ancora troppo marginale.

Nell’occasione della firma dell’atto costitutivo, i soci fondatori hanno nominato i componenti del Consiglio di Indirizzo, che ha nominato la Giunta Esecutiva e ha individuato nella persona di Paola Castellacci, la carica di Presidente della Fondazione ITS Prodigi.

Ringrazio tutti i soci fondatori per la fiducia che mi hanno dimostrato. Sono molto orgogliosa di essere stata nominata presidente delle Fondazione ITS Prodigi perché la formazione e le tecnologie sono due temi che mi stanno molto a cuore. Spero che, grazie a questo progetto, i ragazzi e, soprattutto le ragazze, possano appassionarsi al mondo del digitale e farne una professione” ha dichiarato Paola Castellacci presidente della Fondazione ITS Prodigi.