• 20/01/2022

Livorno: Presentato l’incubatore d’idee per le nuove generazioni

 Livorno: Presentato l’incubatore d’idee per le nuove generazioni

Il Cisternino di Città

Il Cisternino di Città ospiterà il servizio Informagiovani e un Urban Center destinato alle nuove generazioni.

Livorno, 29 giugno 2021 – Il Cisternino di Città diventerà il polo per l’orientamento formativo e professionale dei giovani livornesi. Ad annunciarlo è stata ieri il Comune di Livorno, evidenziando come lo storico edificio non solo ospiterà il servizio Informagiovani, già attivo in altra sede, ma diverrà un Urban Center, luogo di co-progettazione nell’ambito dei progetti Sinergie e Giovani Protagonisti Livornesi. Una nuova occasione per promuove e sviluppare la diffusione della pratica progettuale condivisa tra le giovani generazioni.

Entusiasta la vicesindaco Libera Camici, che ha definito l’iniziativa “un’occasione per rilanciare il ruolo che abbiamo in mente per il Cisternino di Città, designato a ospitare una serie di servizi a supporto dei ragazzi in una collocazione migliore e soprattutto affiancato a due progetti destinati a fare del Cisternino un incubatore di idee fatto dai giovani per i giovani”.

I nuovi servizi si vanno ad aggiungere a quelli portati avanti dallo sportello della rete Eurodesk, che si occupa delle tematiche europee e di recente trasferito al Cisternino di Città. Per la vicesindaco “non solo per promuovere lo sviluppo economico e l’economia locale, ma anche per presentare nuove opportunità ai giovani.”

Lo spazio individuato ad accogliere e a rispondere a queste esigenze è quello del Cisternino di Città, dove l’Amministrazione comunale ha inteso creare un polo culturale, artistico, formativo e inclusivo per agevolare le condizioni e le modalità d’incontro dei giovani, con un Urban Center dedicato ai giovani, un luogo di co-progettazione che li veda protagonisti. Al Cisternino è stato anche trasferito l’Informagiovani dalla precedente sede di via Terreni.

“La scelta di questa Amministrazione comunale – ha spiegato il sindaco Luca Salvetti presentando il nuovo Informagiovani e tutti i servizi per i giovani promossi dal Comune – è stata quella di far diventare il Cisternino di Città un luogo d’incontro dove i ragazzi possono trovare informazioni e sostegni per compiere scelte consapevoli in una fase importante quale è quella legata alla progettazione del loro futuro”.

Il servizio Informagiovani è finalizzato a offrire servizi di orientamento sui percorsi universitari, ma anche su quelli formativi/professionali all’uscita del percorso scolastico, ad agevolare l’accesso a servizi, esperienze e opportunità formative e socio-culturali per i giovani, a far acquisire loro competenze utili per potersi orientare nei percorsi verso l’autonomia, nonché a promuovere la fruizione dell’offerta culturale e a sviluppare strumenti per l’informazione interattiva.

Uno spazio pensato anche per i giovani a rischio di abbandono scolastico. “Il Comune di Livorno – spiega la nota – è impegnato nel rilancio e nel potenziamento delle Politiche Giovanili attraverso l’ampliamento delle occasioni di ascolto e confronto dei giovani, per offrire loro tempi, luoghi e opportunità di espressione che vadano dalla scuola all’associazionismo, dallo sport al tempo libero, dalla cultura alle istanze artistiche ed espressive.”

Fonte: Comune di Livorno

Approfondimenti

Può interessare: Crisi occupazionale i giovani i più colpiti, I giovani nella società contemporanea, Luca Taddei, coordinatore ARTES – video intervista su giovani, futuro, imprenditoria

Francesco Ugolini