• 05/03/2024

Livorno, contributi a sostegno dell’innovazione: già presentate richieste per 41mila euro

 Livorno, contributi a sostegno dell’innovazione: già presentate richieste per 41mila euro

A dieci giorni dall’apertura del bando pubblico con il quale il Comune di Livorno ha stanziato 200 mila euro per la concessione di contributi a sostegno dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico e digitale delle micro e piccole imprese, dei professionisti e a sostegno dello start up giovanile, sono già state impegnate risorse per 41.563 euro. “Esprimo soddisfazione – ha dichiarato l’assessore al Lavoro e allo Sviluppo Economico Gianfranco Simoncini – per la risposta che sta dando il sistema imprenditoriale a questa iniziativa. Ancora una volta si riconferma la volontà di innovazione del sistema produttivo livornese”.

Come noto, il bando pubblicato dal Comune di Livorno prevede contributi a fondo perduto e segue una procedura a sportello in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande, sino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre il 9 dicembre 2021.”L’auspicio – ha aggiunto Simoncini – è che vengano utilizzati i restanti 158mila euro, così come avvenuto con i precedenti bandi. Nel caso in cui le domande superassero gli stanziamenti di bilancio cercheremo di trovare risorse aggiuntive per coprire i progetti presentati”.

Il bando è consultabile nella sezione “Lavoro e Sviluppo Economico – Bandi” della rete civica comunale. Per informazioni sul bando è possibile inviare una mail a contributoimprese@comune.livorno.it.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche