• 05/03/2024

Stage tra ansia, lavoro e divertimento

 Stage tra ansia, lavoro e divertimento

L’esperienza formativa di una studentessa nella redazione di Italia Economy, da lei raccontata in questo articolo, ha messo in evidenza, oltre al lavoro appreso, anche ansia e risate

Ho svolto un percorso di stage dal 12 al 30 giugno 2023 nella redazione di Italia Economy, nella sede a Montecatini Terme, per provare una prima esperienza di lavoro.

Frequento l’Istituto Tecnico Statale Marchi a Pescia e a inizio del triennio ho scelto l’indirizzo RIM (Relazioni Internazionali per il Marketing) caratterizzato dal riferimento sia all’ambito della comunicazione aziendale, tramite tre lingue straniere e strumenti tecnologici, sia alla collaborazione nella gestione dei rapporti aziendali, nazionali e internazionali riguardanti diverse realtà geo-politiche.

Io e i miei compagni di classe siamo stati indirizzati dalla nostra professoressa Laura Baldi allo svolgimento di tre settimane di stage, in diverse aziende, per iniziare a conoscere l’ambiente lavorativo che fra qualche anno diventerà parte fondamentale della nostra vita.

Italia Economy è una società benefit a responsabilità limitata che svolge la sua attività in campo editoriale rivolta a coloro che si affacciano sul mondo del lavoro (imprenditori e manager, liberi professionisti, studenti).

Durante lo stage, l’attività che ho svolto più frequentemente è stata quella di eseguire caricamenti di comunicati stampa nei portali online riguardanti alcune regioni italiane, oltre al portale nazionale di Italia Economy.

Questa attività extrascolastica rappresenta un’esperienza molto importante per me, come credo che lo sia per tutti coloro che frequentano ancora gli studi e si trovano a conoscere il significato di “ambiente lavorativo” perché permette di sperimentare le competenze acquisite durante il percorso scolastico, riuscendo a mettere alla prova tutte quelle conoscenze considerate irrilevanti dagli studenti, durante i loro studi, perché ritenute superflue. Ad esempio, quando a scuola ci insegnano la differenza tra l’accento acuto e grave oppure quando ci lamentiamo dicendo che le ore di informatica, in cui ci insegnano cos’è un allineamento giustificato, sono le più inutili che sembrano non finire mai.

Queste cose, che i professori passano ore a metterci in testa, sono in realtà competenze di cui solo in ambito lavorativo riusciamo a capire l’importanza e alcune (non tutte), possono essere davvero essenziali.

Inoltre, lo stage è importante perché fa sì che riusciamo a prendere i primi contatti con il mondo del lavoro, nonostante la durata sia solo di tre settimane.

Le mie aspettative non sono mai state troppo chiare ma, mi sono serviti pochi giorni per crearmi un “quadro” generale dell’ambiente che mi avrebbe accolto fino alla fine di giugno: un ambiente che è stato abbastanza pacifico dove le persone con cui ho lavorato sono state molto simpatiche, gentili e disponibili con me. In particolare, sono sempre riuscite a spiegarmi in modo professionale l’esecuzione di un determinato compito come la pubblicazione dei comunicati piena di specifiche tecniche, regole e modiche.

Tra le sensazioni iniziali, l’ansia era quella che prevaleva di più, ma che col passare dei giorni diminuiva fino a diventare quasi zero, ma che a volte aumentava quando mi trovavo a svolgere un’attività più complicata in cui sapevo che avrei potuto facilmente sbagliare.

Durante questi 14 giorni ho imparato o, meglio, ho scoperto, nuove “funzionalità” e nuovi modi di usare un computer ma, soprattutto, ho capito cosa significhi svolgere un lavoro vero e proprio al di fuori del solito “studio matto e disperatissimo” che coinvolge noi studenti per circa otto mesi di fila.

Elena Pierini

Leggi altro dal mondo della scuola e dell’Università

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche