• 01/03/2024

La Toscana si conferma tra le destinazioni turistiche più ricercate e più popolari sul web

 La Toscana si conferma tra le destinazioni turistiche più ricercate e più popolari sul web

I dati delle performance del sito visittuscany.com, gestito da Fondazione Sistema Toscana, registrano un +15% del numero di utenti (quasi 2,8 milioni) ed un aumento del traffico organico generato dalle ricerche sui motori di ricerca (+93%) rispetto al 2021.

“La bellezza diffusa, l’accoglienza dei territori ed un’offerta che, per varietà e ricchezza, non ha uguali – ha detto il presidente Eugenio Giani -, consentono a questa regione di continuare ad essere una delle mete più richieste. Questi numeri non fanno che confermare il valore di un brand turistico ormai consolidato, ma soprattutto di un lavoro capillare e strutturato condotto in sinergia con gli ambiti turistici e gli operatori”.
C’è tanto interesse per la Toscana, ce lo confermano anche questi giorni in Bit – ha aggiunto l’assessore all’economia e al turismo Leonardo Marras – ed i risultati del portale e delle piattaforme ne sono lo specchio. Numeri che sono frutto di un lavoro condiviso e costante e ribadiscono il secondo posto per popolarità della nostra regione decretato dal rapporto annuale di Demoskopika”.

Gli incrementi più significativi tra gli utenti che visitano il sito si sono registrati tra americani (+58%), inglesi (+142,7%) e spagnoli (+89%), crescono anche i visitatori italiani (+7%). L’analisi dei risultati racconta anche trend e curiosità: gli italiani, per esempio, si preparano al viaggio studiando la cucina locale, con il contenuto 10 piatti da assaggiare in Toscana che risulta essere il più visto del 2022; gli inglesi si informano su come raggiungere Pisa e Firenze una volta arrivati all’aeroporto di Pisa; i tedeschi progettano bagni nelle terme naturali; i francesi sognano lo charme dei borghi del Chianti e la bellezza dei capolavori degli Uffizi; gli spagnoli sono affascinati dalle storie della vita di Dante e del Brunelleschi.

Per quanto riguarda i social network, il 2022 ha visto un incremento dei follower su tutti i profili della destinazione, con un’attività che ha portato a più di 95 milioni di visualizzazioni. Il dato positivo riguarda sia i profili attivi da più tempo come Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest e Youtube, sia alcune new entry come TikTok dove si sono superati i 2 milioni di visualizzazioni dei video, Wechat (dedicato al pubblico cinese) e Spotify.

Crescono anche gli iscritti a make, la piattaforma collaborativa per promuovere insieme ai partner del territorio la destinazione Toscana, con un +37% di enti e associazioni e un +6% di operatori turistici ed economici iscritti.

A sostegno di questa attività, da ottobre a dicembre 2022, è stata attiva la campagna di digital advertising “Toscana Rinascimento senza fine” realizzata in Italia, Germania, Francia, Austria e Svizzera; ha promosso i temi City Quitting, New Wellness, Natura e Città d’Arte ed il suo impatto complessivo è stato pari a oltre 63 milioni di impression sugli annunci statici (banner), più di 23 milioni di impression sugli annunci video e più di 590.000 click ottenuti che hanno generato circa 380.000 visite sulle pagine di destinazione della campagna.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche