• 20/06/2024

Internet Festival – Forme di Futuro

 Internet Festival – Forme di Futuro

Al via dal 5 all’8 ottobre a Pisa Internet Festival, la manifestazione che indaga il rapporto tra la società e l’innovazione digitale

L’evento sarà ospitato in più di 20 sedi in città, con decine di eventi aperti al pubblico e relatori e relatrici di importanza internazionale, esperti di robotica, tecnologia e innovazione, umanisti, rappresentanti delle istituzioni, oltre a personaggi del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo.

Ognuno di loro porterà il proprio contributo sul concetto di “artificiale”, secondo questa definizione lanciata dallo stesso Internet Festival: “Artificiale è ciò che naturale non è. È ciò che è creato ad hoc attraverso l’artificio. Ricorrere all’artificio per migliorare la realtà, infatti, è uno degli espedienti utilizzati da sempre.

I materiali, gli strumenti, i prodotti che, nel tempo, hanno arricchito e caratterizzato la storia dell’umanità sono tutti esempi della capacità umana di agire per evolvere le condizioni di vita in senso personale e collettivo. L’arte poi è l’esempio più emblematico di come l’artificio possa generare bellezza”.

Tra i protagonisti del programma filosofi come Eric Sadin e Pascal Chabot, e scienziate come Alessandra Sciutti, una delle più note tecnologhe nell’ambito della robotica, chiamati a riflettere sui nuovi paradigmi del lavoro e dell’etica legati alla tecnologia; esperte di comunicazione come Laura Carrer, giornalista specializzata in tecnologie di sorveglianza, intersezione tra genere e tecnologia, privacy, social network e giustizia penale, Vera Gheno, linguista, saggista e traduttrice, Oyidiya Oji Palino, attivista dell’European Network Against Racism Aisbl (ENAR), che si interrogheranno sull’utilizzo dei dati biometrici, il riconoscimento facciale e le discriminazioni intrinseche al sistema. Attesi personaggi dello spettacolo come Sabina Guzzanti e Carlo Amleto.

In programma, domenica 8 ottobre, un omaggio a Michela Murgia con un dialogo tra Giulia Paganelli, in arte EvaStaiZitta, antropologa e attivista, e Loredana Lipperini, scrittrice e grande amica dell’autrice recentemente scomparsa, per riflettere sul concetto di artificio da un altro punto di vista: quello delle relazioni sociali e interpersonali.

PROGRAMMA 

HIKIKOMORI. Il Centro Congressi Le Benedettine si animerà dal 4 ottobre con i T-Tour, le attività dedicate ai ragazzi delle scuole, ampliate nel programma dopo il sold out del 2022. Qui trovano spazio anche installazioni interattive come BLUR M3 NOT, a cura di Sheldon.studio e CNR-IFC, con la collaborazione del Fablab Pisa e il Centro Piaggio dell’Università di Pisa, che mette il pubblico di fronte ai comportament innescati da internet interrogandolo, attraverso lo smartphone, sui fenomeni come le challenge online con cui gli adolescenti si mettono alla prova, il cyberbullismo e gli hikikomori, ovvero la tendenza a isolarsi dalla società per vivere unicamente nello spazio virtuale.

In occasione di IF2023, BLUR M3 NOT presenta alcuni dei dati contenuti nella relazione annuale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri sul fenomeno delle tossicodipendenze in Italia, depositata a luglio 2023, proprio in merito alla dipendenza dal web.

Alle Benedettine sarà possibile familiarizzare con l’intelligenza artificiale applicata al design, grazie alle installazioni interattive di Istituto Modartech, scuola di alta formazione di Pontedera. Spazio ai giovani, poi, con l’hackaton organizzata da RjcSoft, che lo scorso anno portò a sviluppare collaborazioni professionali con alcuni giovani coder e quest’anno ha ricevuto candidature da tutto il mondo con la partecipazione alla finale di squadre provenienti dal Marocco, dalla Corea del Sud e dalla Norvegia.

DIGITAL ART E DRONI ALLE LOGGE DEI BANCHI Da giovedì 5 ottobre alle Logge dei Banchi saranno attivi spazi interattivi e installazioni tra arte e scienza, tra cui Tra rischio e realtà digitale, a cura di Accurat CNR-IFC, che traduce in una mostra immersiva 22 anni di studi sui comportamenti a rischio tra i giovani europei (dal 1995 al 2019) trasformando i dati in espressione artistica e stimolando riflessioni sul futuro.

Tra digital art, intelligenza artificiale generativa e interrogativi sociali, quattro artisti affermati – Serafín Álvarez, Marion Balac, Alessandro Bavari e Andrea Ciulu – sono invece protagonisti di una mostra, visibile su un ledwall in piazza XX Settembre, a cura di Carolina Ciuti e Lorenzo Guasti. Durante l’intera durata del festival le Logge dei Banchi saranno anche il punto di partenza per una serie di dimostrazioni con i droni a cura della Regione Toscana, tra cui una simulazione del “salvataggio dal cielo” in caso di incendio.

REGIONE E INNOVAZIONE. La Regione Toscana darà vita a un nutrito cartellone di iniziative: a partire da giovedì 5 ottobre con CartaByte, appuntamento sulla digitalizzazione degli archivi cartacei dei Comuni Toscani, promosso insieme ad Anci. Venerdì 6 ottobre la Scuola Normale Superiore ospita invece Toscana Digitale, Toscana Diffusa, una mattinata per misurare lo stato degli investimenti pubblici sulle infrastrutture digitali e il piano delle antenne con il Presidente della Regione Eugenio Giani, l’assessore Stefano Ciuoffo, rappresentanti del governo del territorio, tra cui il Presidente di Anci Toscana, Matteo Biffoni. In parallelo focus sul bando per l’innovazione delle imprese con l’assessore regionale Leonardo Marras ed esperti di tecnologie per la transizione digitale.

L’assessora all’istruzione Alessandra Nardini esplorerà opportunità, rischi e regole dell’Intelligenza Artificiale generativa, una rivoluzione già in corso con un forte impatto sulla società, insieme a Fosca Giannotti e Dino Pedreschi, sempre venerdì 6 alla Normale, nel pomeriggio. Alle Benedettine si guarda ai prossimi 30 anni con Futuri desiderabili, insieme al Presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo e al Comitato Scientifico di Toscana 2050.

CYBER-LAVORO. Venerdì 6 ottobre sarà anche Cybersecurity Day, appuntamento ormai tradizionale a cura dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR (CNR-IIT), in collaborazione con Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA) di Pisa. Nella stessa giornata, nella sede dell’Unione Industriali Pisana promotrice dell’evento, si parlerà di Quarta rivoluzione industriale e Intelligenza Artificiale: la metamorfosi delle culture del lavoro con – tra gli altri – il sociologo del lavoro Daniele Marini.

Gli studenti del Corso di laurea magistrale in Ingegneria informatica- Intelligenza artificiale proporranno soluzioni innovative per le imprese nell’incontro Come l’intelligenza artificiale cambierà le imprese Soluzioni di intelligenza artificiale: strategia, marketing, risorse umane, ricerca e sviluppo, condotto dal giornalista Marco Viviani, venerdì 6 ottobre alle ore 17.00 alle Benedettine.

ARTIFICIAL LAW. Di diritti in rete si parlerà, tra gli altri, con esperti/e nella sezione Artificial Law a cura di Fernanda Faini. Tra gli ospiti Ginevra Cerrina Feroni, Vice Presidente del Garante per la protezione dei dati personali, e Guido Scorza, giurista e docente in materia di diritto delle nuove tecnologie.

CONVERSAZIONI CON L’AI. Ogni pomeriggio alle ore 19.00 l’ExWide ospita una conversazione con aperitivo finale a tema Si salvi chi sa: tra gli ospiti la filosofa Ilaria Gaspari, la scrittrice Licia Troisi, il musicista Vipra, la linguista Beatrice Cristalli, lo storyteller Cristiano Carriero. Domenica 8 ottobre, alle 16,30, alla Gipsoteca di Arte antica, L’intelligenza diseguale, con il creator Claudio Riccio, reso celebre da alcune opere d’arte generate con l’intelligenza artificiale. Di cibo oltre i confini “naturali” si parlerà sabato 7 ottobre nell’incontro Coltivando il futuro. Un viaggio nelle esperienze di orticoltura moderna: naturale, artificiale e ibrida. Intervengono Alessandra Mei, Niccolò Pagliarani.

DJ-SET E TECHNO-MAGIE. In cartellone anche djset video-artistici al Circolo Caracol e live painting alle centralissime Logge dei Banchi, lo spettacolo teatrale curato dai Sacchi di Sabbia e Davide Barbafiera insieme con le persone in detenzione nella CC “Don Bosco”, due concerti, sabato e domenica alle 21,30, al Lumière, con protagonisti Ishmael EnsembleSimone Graziano “Frontal” + Clap! Clap! e il closing party “Paradisi Artificiali – Technomagia#2” al Deposito Pontecorvo, la sera di sabato 7 ottobre.

Internet Festival 2023 è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro.it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. La progettazione e l’organizzazione sono a cura di Fondazione Sistema Toscana.

Il programma dettagliato degli appuntamenti di IF2023.

 

Leggi altro su opportunità di business

Giulia Baglini

Giornalista specializzata sui temi dell’innovazione e della sostenibilità

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche