• 27/05/2022

Internazionalizzazione delle Imprese Maremma e Tirreno – Contributi Fondo Perduto fino al 70%

Camera di Commercio della Maremma e Tirreno


Maremma e Tirreno


21/01/2022 – 30/11/2022


Sono beneficiarie della misura le micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi con sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Livorno o Grosseto.


Contributi a fondo perduto pari al 70% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, per un importo unitario massimo pari ad euro 2.000,00 per le azioni indicate nella linea a) e ad euro 2.500,00 per le azioni indicate nella linea b), oltre l’eventuale premialità per il possesso del rating di legalità.
L’investimento minimo ammissibile a contributo, per qualunque impresa richiedente il contributo, deve essere pari € 1.000,00 (al netto di IVA).
Le risorse stanziate dalla Camera di commercio a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a € 50.000,00


TOSCANA ECONOMY Internazionalizzazione delle Imprese Maremma e Tirreno - Contributi Fondo Perduto fino al 70%

Incentivi per promuovere la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno mediante voucher per l’acquisizione di servizi destinati allo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi e tecnologie digitali.
Il bando intende sostenere, tramite l’erogazione di contributi a fondo perduto, la realizzazione di programmi di internazionalizzazione.
Sono spese ammissibili le seguenti spese strettamente connesse a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale tra quelli previsti dal presente bando:
a) servizi di consulenza e strumentali (quali ad es. interpretariato, servizio di hostess, ecc);
b) noleggio di beni funzionali all’attività di internazionalizzazione oggetto del contributo;
c) realizzazione di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili, fisici) e incontri d’affari, comprendendo anche la quota di partecipazione/iscrizione e le spese per l’eventuale trasporto dei prodotti (compresa l’assicurazione);
d) registrazioni di marchi, certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri o altra certificazione connessa alle finalità d’internazionalizzazione del bando.

Scarica il bando




Leggi anche