• 17/10/2021

“Il futuro dell’impresa passa dal Tavolo Giovani”

 “Il futuro dell’impresa passa dal Tavolo Giovani”

Nedo Baglioni

Il presidente di Giovani Confartigianato Toscana: “Le imprese dei giovani sono il futuro del Made in Italy e vanno sostenute.”

Firenze, 6 luglio 2021 – Rinnovato il protocollo d’intesa tra la Regione Toscana e il Tavolo Giovani, principale strumento di partecipazione del programma regionale Giovanisì. Non solo soddisfazione da parte del presidente  del movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato Imprese Toscana Nedo Baglioni, che ha voluto ricordare il ruolo fondamentale del Tavolo Giovani della Regione nello sviluppo dell’imprenditorialità e nel rafforzamento delle iniziative messe in campo per dare ai giovani nuove opportunità di lavoro. Al Tavolo, infatti, partecipano oltre 40 soggetti tra associazioni di categoria, sindacati, enti pubblici e privati.

“Il Tavolo Giovani a cui partecipiamo attivamente è uno strumento importante di confronto e uno stimolo per le progettualità che potranno essere sostenute dai fondi europei nei prossimi anni – ha dichiarato il presidente Baglioni -. La pandemia ha provocato la chiusura di molte imprese ed è quindi fondamentale trovare e utilizzare al meglio le risorse dei fondi europei in modo che i giovani possano studiare, formarsi, cogliere opportunità di lavoro e di crescita professionale.”

Il rinnovo del protocollo è avvenuto nel corso dell’evento “Giovanisì2030” lo scorso giugno. Un evento che ha avuto in programma anche una discussione con le autorità di gestione dei fondi europei, a cui hanno partecipato anche tanti giovani under 30.

” Uno degli obiettivi del nostro movimento – prosegue Baglioni – è quello di aiutare i giovani a fare impresa perché solo tramandando le nostre eccellenze artigianali e sostenendo le imprese possiamo salvare il Made in Italy, che costituisce una parte importantissima dell’economia e della cultura del nostro Paese e che ha ancora tanto da offrire alle nuove generazioni.”

Il programma GiovaniSi della Regione Toscana ha l’obiettivo di promuovere l’autonomia dei giovani. Dalla sua nascita, nel 2011, ha attivato progetti dal valore complessivo di oltre un miliardo di euro e circa 375 mila sono stati i soggetti beneficiari delle risorse. 

Fonte: Confartigianato Imprese Toscana

Approfondimenti

Può interessare: I giovani nella società contemporanea, Crisi occupazionale i giovani i più colpiti

 

Francesco Ugolini