• 05/12/2022

Grande successo di partecipazione per la seconda edizione della “Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita”

 Grande successo di partecipazione per la seconda edizione della  “Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita”

Sono 150 gli studenti delle classi quarte delle superiori che hanno animato le giornate di formazione e orientamento.

L’iniziativa rivolta alle scuole delle province di Siena, Pisa e Grosseto

 

Si è conclusa con successo di partecipazione la “Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita” 2022 dedicata alle classi quarte delle superiori della Toscana, sui temi della formazione e dell’orientamento al mondo dell’Intelligenza artificiale applicata alle scienze della vita.

Realizzata grazie al contribuito di SAIHub Siena Artificial Intelligence Hub, Fondazione Vita, Università degli Studi di Siena, Fondazione Mps, Regione Toscana, Giovanisì – Regione Toscana, l’edizione di quest’anno si è svolta non solo a Siena, ma ha esteso il proprio raggio di coinvolgimento anche alle province di Pisa (Volterra) e Grosseto.

Il piano didattico di quest’anno, coordinato da Fondazione Vita, si è concentrato prevalentemente su approcci esperienziali, con lo scopo di favorire il massimo coinvolgimento degli studenti. Il risultato ottenuto, infatti, è andato oltre le aspettative, con un raddoppio del numero complessivo dei partecipanti che, da 74 dell’edizione precedente, è passato a 150 (di cui 50 a Siena, 53 a Volterra e 47 a Grosseto); la componente femminile, tra l’altro, è passata dal 16% dello scorso anno al 44% di quest’anno; 15, infine, è il numero complessivo tra docenti e professionisti.

È stato affrontato il tema dell’orientamento, a cura di Università di Siena e Fondazione Vita e ITS per le Nuove Tecnologie della Vita, e altre tematiche di vario genere, tra cui la stampa 3D e CAD, l’arte digitale, la bioinformatica, oltre a varie testimonianze di aziende di intelligenza artificiale. Sul tema della digitalizzazione culturale, il Prof. Mario Taddei, tra i maggiori esperti a livello internazionale di Leonardo da Vinci, ha tenuto tre Convegni aperti alla cittadinanza.

“Questa seconda edizione della Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita è riuscita nel migliore dei modi – esordisce Valter Fraccaro, Presidente del Partenariato SAIHUB – coinvolgendo circa 150 ragazze e ragazzi di quarta superiore, talenti su cui il nostro territorio deve puntare per rafforzare sempre più la sua riconosciuta leadership internazionale su questi temi, fondamentali per il futuro economico del nostro Paese. Vogliamo portare a Siena persone, aziende e capitali per costruire una prospettiva sociale sostenibile, che valorizzi la tradizione attraverso l’innovazione continua”.

TOSCANA ECONOMY Grande successo di partecipazione per la seconda edizione della “Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita”

“L’orientamento – commenta l’Assessora a Istruzione, Formazione, Lavoro e Università della Regione Toscana Alessandra Nardini – è cruciale per accompagnare le ragazze e i ragazzi, in una scelta consapevole ed informata e i numeri della partecipazione alla Summer School dimostrano che iniziative come questa sono molto apprezzate dai giovani e dalle loro famiglie. Conoscere l’ampio ventaglio di opportunità presenti nel territorio regionale, investire sull’orientamento, significa combattere abbandono e dispersione, promuovere il successo scolastico e personale, contribuire all’inserimento lavorativo e allo sviluppo del sistema produttivo della nostra regione, agire per superare il disallineamento tra domanda e offerta di lavoro. In questo caso, significa aprire una porta di conoscenza verso nuove professioni e verso uno dei driver, le scienze della vita, su cui la Toscana da anni punta e che costituisce un’eccellenza”.

“Siamo felici per il successo della “Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita” 2022, testimoniato dalla grande partecipazione degli studenti. –  dichiara il Rettore dell’Università degli Studi di Siena Francesco Frati – La Scuola ha l’obiettivo di avvicinare gli studenti delle scuole superiori al mondo dell’Intelligenza Artificiale e delle sue numerose applicazioni, con particolare riferimento a quelle nel settore delle Scienze della Vita. Tali discipline, infatti, saranno cruciali nei processi di innovazione del prossimo futuro, anche tenuto conto del contesto territoriale senese. Mi fa particolarmente piacere sottolineare lo sforzo sinergico delle istituzioni cittadine, in grado di esercitare un impatto positivo sul territorio sotto forma di formazione e orientamento per lo sviluppo di figure professionali sempre più importanti per affrontare le rilevanti sfide che ci attendono”.

“La crescita del capitale umano tra innovazione e sostenibilità – sostiene Marco Forte, Direttore Generale (Provveditore) della Fondazione Monte dei Paschi di Siena – è il cuore dell’attività istituzionale della Fondazione. Per questo motivo il nostro intento è quello di stimolare e agevolare i ragazzi a scoprire e coltivare i propri talenti, oltre che ad avere curiosità per l’innovazione tecnologica e per le eccellenze del nostro territorio. Proseguiremo in questa direzione, nell’ottica del coinvolgimento di sempre più studenti a livello regionale, dimensione che, auspicabilmente, potrà estendersi a scenari più ampi in futuro”.

“È stata una bellissima esperienza di condivisione e di orientamento – afferma Stefano Chiellini, Direttore della Fondazione ITS VITA – Siamo soddisfatti dell’esito di questa seconda edizione, che ha visto tra l’altro una grande partecipazione tra gli studenti, sia entusiasti di provare                                                                                                   tecnologie innovative messe a disposizione del V.I.T.A. Lab, Virtual Interaction for Training and Analisys Lab, progetto finanziato da Regione Toscana nell’ambito del POR CREO FESR 2014-2020 Azione 2.3.1 (laboratori formativi territoriali aperti), sia di affrontare tematiche così attuali come l’applicazione dell’Intelligenza Artificiale. Un progetto, quello della Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita, che assume una importanza fondamentale al livello regionale per orientare gli studenti verso le professioni del futuro”.

 

 

SAIHub è il Polo tecnologico-scientifico dell’Intelligenza Artificiale (IA) nato su impulso e sostegno della Fondazione Mps, in collaborazione e in sinergia con le realtà del territorio senese, con lo scopo di aggregare imprese, istituzioni e atenei per lo sviluppo di soluzioni e tecnologie di IA da applicare a diversi settori, con focus particolare sulle scienze della vita. SAIHub è composto da Fondazione Mps, Comune di Siena, Università degli Studi di Siena, Fondazione Toscana Life Sciences, Confindustria Toscana Sud e SAIHub Rete Imprese (www.saihub.org).

Leggi anche