• 20/04/2024

Gab avvia la selezione per 200 assunzioni nel nuovo stabilimento

 Gab avvia la selezione per 200 assunzioni nel nuovo stabilimento

Un complesso da 5 milioni di euro per l’azienda di Campi Bisenzio sotto la guida di Holding Moda

La sede, realizzata all’insegna della sicurezza e della sostenibilità ambientale, sarà completata da altri due capannoni. Il titolare Simone Lenzi: “Cerchiamo giovani con la passione per la moda e l’artigianato di qualità”. L’ex sindaco Emanuele Fossi: “Opportunità che conferma l’attrattività del territorio”.

Gab Group, azienda di pelletteria per brand di lusso con sede a Campi Bisenzio (Firenze), avvierà nei prossimi giorni il processo di selezione della prima tranche di 200 figure professionali da inserire nel proprio organico tra il 2023 e il 2024. Si tratta di banchisti/e e macchinisti/e addetti alla realizzazione di borse che, a seguito di un procedimento articolato in step, saranno assunti con contratto a tempo indeterminato. I candidati prescelti entreranno in un ambiente di lavoro nuovissimo, inaugurato lo scorso 20 gennaio, progettato all’insegna della modernità ma anche della sicurezza e della sostenibilità ambientale, che si avvale di tecnologie innovative in un’ottica di ottimizzazione del processo produttivo.

L’azienda sorge infatti nell’area dell’ex fabbrica tessile Tintoria del Sole di Via Alfieri nella zona industriale di Capalle che, a seguito di un importante progetto di riqualificazione da 5 milioni di euro, sarà completamente trasformata: il primo stabilimento, già a regime, occupa una superficie di 6.500 metri quadrati e, secondo le previsioni, entro la fine dell’anno saranno realizzati altri due capannoni per un totale di circa 19mila metri quadrati. Una delle nuove costruzioni sarà destinata ad ospitare i laboratori di alcuni subfornitori, l’altra la piccola pelletteria per la creazione di accessori moda quali cinture, portafogli e portachiavi.

 

TOSCANA ECONOMY - assunzioni

Abbiamo un forte legame con il nostro territorio e questo progetto nasce dalla volontà di riportare alla luce uno stabilimento che in passato ha occupato oltre 400 persone ma che giaceva abbandonato, diventando una zona di degrado – spiega il titolare di Gab, Simone Lenzi, nel settore sin da giovanissimo e che ha fondato l’azienda nel 2009 insieme alla moglie Claudia Guidarelli – mentre con questo intervento si trasformerà in un moderno complesso industriale dove il personale potrà lavorare in un ambiente sicuro e sostenibile, oltre che professionalmente stimolante. Il nostro obiettivo, infatti, è la cosiddetta ‘produzione a km 0’ inglobando anche una parte dei nostri subfornitori per un controllo qualitativo ottimale di tutto il processo produttivo. Attualmente abbiamo in organico 130 persone e puntiamo ad assumerne altre 50 entro fine anno, procedendo poi per step fino ad un totale di 200 nuove assunzioni. Cerchiamo soprattutto persone con alle spalle un’esperienza nel settore variabile da due a otto anni, con la passione per la moda e capaci di realizzare prodotti artigianali di alto livello con possibilità di crescita in azienda, passando da operatori di linea alla qualifica di team leader. Abbiamo anche un’accademia interna dove i neofiti possono imparare questo mestiere dalle basi”.

Sicurezza e sostenibilità sono due priorità di Gab, non solo in termini di produzione ma soprattutto di salvaguardia dei dipendenti. Non a caso, l’azienda è attiva nell’ottenimento di specifiche certificazioni, come la ZDHC, volta al monitoraggio dei prodotti chimici adoperati nell’intera filiera produttiva, e promuovendo al contempo una maggiore tutela ambientale ed il benessere dei lavoratori.

 

TOSCANA ECONOMY - assunzioni

La nuova sede aziendale, suddivisa in comparti, è costituita da ambienti con illuminazione naturale dove domina il bianco e in cui non manca mai il verde, dall’area progettazione alla manifattura e al magazzino, passando per le aule dell’Accademia e gli spazi ristoro, per arrivare alla sala riunioni e a quella destinata all’accoglienza degli ospiti. In programma ci sono anche la realizzazione di una sala mensa interna e l’implementazione delle nuove tecnologie che consentiranno persino di calcolare con precisione le tempistiche di realizzazione di una borsa, compreso l’imballaggio. L’azienda è infatti già dotata di macchinari all’avanguardia che permettono il controllo e lo snellimento dell’intero processo produttivo.

È un intervento importante per vari motivi – commenta Emiliano Fossi, ex sindaco di Campi Bisenzio e oggi deputato oltre che segretario regionale del PD, noto alle cronache anche per le sue battaglie in tema di lavoro – innanzitutto perché si tratta di un recupero di alto livello di un’area che da anni versava in stato di abbandono, con la soddisfazione per Campi Bisenzio di costituire un contesto attrattivo di investimenti da parte di imprenditori con cui c’è stata una collaborazione fattiva da parte dell’amministrazione comunale in tutte le fasi del progetto. Inoltre sono molto felice per per la ricaduta lavorativa sul territorio, in una situazione di crisi in molteplici settori, di fatto un’opportunità per professionisti qualificati, compresi i campigiani che avranno anche il vantaggio di non affrontare trasferte per lavoro. Spero e credo che si possa proseguire in futuro su questo percorso intrapreso”.

 

TOSCANA ECONOMY - assunzioni

Per quanto riguarda Gab Group Srl e Holding Moda di cui è entrata a far parte, la visione è di lungo periodo e questo costituisce un’ulteriore garanzia per i lavoratori. La stessa Holding, socio di maggioranza, conferma che si tratta di un progetto di aggregazione industriale finalizzato a riunire le eccellenze manifatturiere italiane nel settore lusso, ad oggi 11 e tutte di diverse categorie merceologiche. Tra le aziende prescelte, Gab è dunque l’unica a realizzare borse per brand del lusso e, al pari delle altre, ne condivide i valori e il principio cardine di offrire ai clienti prodotti sempre certificati e tracciabili.

Il mondo della pelletteria negli ultimi anni è cambiato ed è indispensabile adeguarsi ricorrendo anche alle nuove tecnologie e all’intelligenza artificiale – conclude Simone LenziOccorre conservare la passione e la voglia di fare artigianato del nostro passato ma seguendo l’evoluzione dei sistemi di produzione. Ci rivolgiamo ai giovani che amano la moda e soprattutto l’artigianato, con possibilità di crescita professionale all’interno dell’azienda”.

La selezione, articolata in step e ripetuta ogni 3-4 mesi a seconda delle esigenze, prevede un contatto telefonico in fase di screening, un primo colloquio con i selezionatori del personale e un secondo con i responsabili aziendali, poi una valutazione finale e quindi una proposta di inserimento lavorativo. Tutti gli interessati saranno contattati e avranno un feedback sia all’inizio che alla fine del processo di selezione. Per candidarsi è necessario inviare una mail allegando il proprio CV completo di recapiti personali all’indirizzo: selezione@gabgroup.it .

 

Leggi anche: “Opportunità di business

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche