• 05/03/2024

Fondazione Caript dona 230mila euro

 Fondazione Caript dona 230mila euro

Terme Tettuccio

Eventi e progetti culturali nella provincia di Pistoia: da Fondazione Caript 230mila euro. Tra le iniziative sostenute con l’edizione 2023 del bando “Sviluppo e cultura”

 
I prossimi appuntamenti del Montecatini Opera Festival, il recentemente rinato Premio Vallecorsi per il teatro, la 46esima edizione del Palio di Pescia, il festival cinematografico Presente Italiano: sono soltanto esempi delle tante iniziative che potranno essere realizzate in provincia di Pistoia grazie ai contributi dati da Fondazione Caript attraverso l’edizione 2023 del bando Sviluppo e Cultura.
Il bando, che è rivolto agli enti del Terzo Settore, ha avuto una grande partecipazione con 39 progetti che sono stati accolti per un finanziamento complessivo di 229.430 euro.
Oltre ad alcune tra le più note manifestazioni che da anni animano il territorio pistoiese, diversi progetti si segnalano per originalità. Come è per la mostra di icone sacre che, con relativo catalogo, sarà realizzata a Pistoia dall’associazione laboratorio San Damiano.
Si tratta di un laboratorio, attivo da oltre vent’anni nel monastero di Santo Stefano, dove vengono riprodotte antiche icone secondo la tradizione canonica, rispettata sin dall’utilizzo di colori naturali ricavati da terre e minerali legati, come avveniva nelle botteghe del Medioevo, da una miscela di uova e vino. Attività che è affiancata da corsi grazie ai quali sono stati formati giovani pittori iconografi che oggi lavorano in questo ambito.
Con Diversamente Danza a Pistoia per sei mesi saranno svolti corsi e lezioni nelle sedi di associazioni locali con l’obiettivo di formare istruttori di danza sportiva per atleti con disabilità. Il progetto è dell’associazione Se mi aiuti ballo anch’io, nata nel 2009 da un’idea di Roberto Girolami, responsabile dei non vedenti per la Federazione Italiana Danza Sportiva che con il suo impegno è riuscito a inserire questa disciplina nel settore paralimpico.
In particolare – commenta il presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheri – con questa edizione del bando abbiamo cercato di dare continuità ai progetti delle associazioni, premiandone le iniziative programmate su più anni. In totale abbiamo avuto quattro proposte di durata triennale e ritengo che sia questa la strada da proseguire in futuro. Anche perché è una scelta che abbiamo fatto per rispondere a ripetute sollecitazioni in questa direzione da parte del mondo dell’associazionismo pistoiese”.
TOSCANA ECONOMY - Fondazione Caript dona 230mila euro
Toscana Django Festival
Tra i progetti destinatari di un contributo triennale è il Toscana Django Festival, alla prima edizione, organizzato dall’associazione culturale Habanera. Il festival si svolgerà sulla montagna pistoiese, raccogliendo il testimone del precedente Django Festival di Popiglio, rassegna internazionale dedicata alla chitarra svolta per cinque anni.
Sempre in montagna, a Pavana, il paese di Francesco Guccini, si svolgerà la terza edizione di Pavanart, festival di artisti di strada. Sulla collina pistoiese, invece, sarà realizzato il progetto Custodi della Terra a cura del circolo Arci di Lupicciano con evento clou la realizzazione, da parte dell’artista Poki, di tre murales in altrettanti paesi della valle delle Buri.
Dalle ricadute di un bando che risponde alle richieste di associazioni di tutti i territori della provincia non resta esclusa la Piana pistoiese: l’associazione Auser Montale, a esempio, è beneficiaria di un contributo per realizzare la strada dei Longobardi.
Si tratta di un progetto di riscoperta di una via di origine etrusco-romana che collegava frazioni di pianura (Tizzana, Vignole e Agliana) a centri montani (Torri, Treppio e Stagno). Toponomastica e viabilità antica sono state oggetto di una ricerca di questa associazione che adesso vuole recuperare l’antico percorso anche a scopo escursionistico e cicloturistico.
Gli esiti completi di “Sviluppo e cultura” sono pubblicati sul sito nella sezione “bandi e modulistica”.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche