• 05/03/2024

Flussi turistici in Toscana nella prima metà del 2023

 Flussi turistici in Toscana nella prima metà del 2023

La dinamica dei flussi turistici in Toscana da gennaio a maggio avvalora le considerazioni e le aspettative positive formulate nel Rapporto annuale

 

Continua il forte incremento della domanda turistica. Nei primi 5 mesi del 2023 i flussi turistici in Toscana sono cresciuti del +23,1% rispetto allo stesso periodo del 2022. Una crescita trainata soprattutto dai turisti internazionali, aumentati del +45,2%, in particolare extraeuropei (+88,4%), questi ultimi, tuttavia, ancora lontani dai livelli del 2019.

I flussi turistici nazionali crescono solo del 2,2%, mantenendosi 13 punti percentuali al di sotto dei livelli osservati, nello stesso periodo, prima della crisi pandemica.

Il recupero completo dei livelli pre-pandemici potrebbe dunque richiedere più tempo del previsto, a causa degli effetti delle dinamiche inflattive, della piena riapertura delle destinazioni concorrenti e del permanere di sfide geopolitiche che influenzano alcuni mercati non europei.

Nonostante le numerose sfide, il sistema turistico toscano si sta dimostrando ancora una volta resiliente e competitivo: sarà questa sua capacità a determinare la ripresa della crescita sperimentata nello scorso decennio.

Consulta la nota congiunturale completa

Da IRPET

Leggi altre storie di copertina

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche