• 18/04/2024

Farmaè sceglie l’AI di Vedrai per aumentare la marginalità dei propri prodotti

 Farmaè sceglie l’AI di Vedrai per aumentare la marginalità dei propri prodotti

Riccardo Iacometti

L’Intelligenza Artificiale di Vedrai aiuta le aziende retail a calcolare l’impatto futuro di una decisione: Farmaè S.p.A., società quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana e piattaforma leader in Italia nei settori healthcare, beauty e wellness, nata a Viareggio nel 2014, ha scelto l’agente virtuale Frank per simulare scenari di prezzo dinamico su un campione significativo tra i circa 55.000 prodotti a catalogo, con l’obiettivo di massimizzare la resa della marginalità e del fatturato. I primi sei mesi mostrano già risultati promettenti.

 

Intercettare e prevedere la richiesta dei consumatori, per strutturare preventivamente e dinamicamente l’offerta in relazione al mercato: è con questo obiettivo che Farmaè S.p.A., società quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana e piattaforma leader in Italia nei settori healthcare, beauty e wellness, ha deciso di affidarsi all’Intelligenza Artificiale di Vedrai, società specializzata nello sviluppo di soluzioni basate su AI per supportare le decisioni di imprenditori e manager. Lo scopo è effettuare analisi di prezzo quotidiane su 2.500 prodotti che compongono l’offerta di Farmaè, per aumentare la marginalità dei prodotti. Il progetto è andato live a dicembre 2021, nei primi mesi il modello si è adattato e ora sta iniziando a far crescere la marginalità, confermando l’efficacia dell’investimento.

Per farlo, Vedrai ha messo a disposizione i suoi Agenti Virtuali, in grado di analizzare milioni di dati interni e variabili esterne per calcolare l’impatto futuro di ogni decisione aziendale: nello specifico Farmaè ha utilizzato l’agente virtuale Frank, che monitora i trend di mercato e prevede la curva di domanda dei diversi prodotti anche in funzione di variabili come il prezzo, e il modulo dynamic pricing. Ma l’evoluzione delle diverse opportunità di sviluppo dell’Intelligenza Artificiale, aggregata al modello di business di Vedrai, non sarà in relazione al solo dynamic pricing, bensì vedrà coinvolta nei prossimi anni ogni area di business così da affrontare l’importante crescita dei volumi secondo criteri qualitativi e quantitativi di gestione automatizzata, dinamica e sincrona delle principali KPI di riferimento delle leve operative: dagli acquisti, al marketing, alla logistica fino all’impatto finanziario.

Nel caso specifico di Farmaè, l’Intelligenza Artificiale di Vedrai ha elaborato i dati storici derivanti dall’e-commerce e dal magazzino per trasformarli in indicatori di sintesi: con il supporto dell’agente virtuale Frank l’azienda ha potuto raccogliere informazioni relative al cliente e ottimizzare il motore di ricerca interno per permettere ai clienti di trovare immediato riscontro tra le loro ricerche e l’offerta di prodotti. Infine, grazie al dynamic pricing è stato possibile adattare in tempo reale l’offerta al mercato e alle sue variabili.

Nata a Viareggio nel 2014 e quotata dal luglio 2019 sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana, Farmaè è una media platform e punto di riferimento, leader in Italia nei settori healthcare, beauty e wellness. Farmaè Group oggi controlla Farmaè, AmicaFarmacia, Beautyè, Sanort e la media company Valnan S.r.l. Il Gruppo pone al centro delle sue attività circolari il cliente, rispondendo in modo immediato, veloce e pragmatico a ogni sua esigenza, assicurandogli una customer experience unica, indipendentemente dal canale di acquisto utilizzato. Farmaè Group è anche il primo interlocutore per le industrie di settore che investono sui milioni di visitatori delle piattaforme online, riconoscendo nei principali brand del Gruppo la qualifica di vero e proprio media.

“La collaborazione con Vedrai ci consentirà di proseguire il nostro percorso di innovazione e di adattamento alle numerose sfide di un mercato in veloce cambiamento, a cui abbiamo saputo rispondere con un modello di business efficace, un ampliamento dell’offerta con l’entrata in nuovi mercati, e costanti investimenti su diversi piani, dal tecnologico al logistico e al marketing”, commenta Riccardo Iacometti, Founder e Amministratore Delegato di Farmaè. “A guidarci è la volontà di porre al centro di ogni attività il cliente, per rispondere in modo immediato, veloce e pragmatico ad ogni sua esigenza, assicurandogli una customer experience unica”.

“L’Intelligenza Artificiale è una grande opportunità per il mondo retail: le aziende del settore salute e benessere, in particolare, possono beneficiarne per interpretare e prevedere eventi che possono avere un impatto sul comparto o i cambiamenti nel comportamento e nelle esigenze della clientela per adattare dinamicamente la propria offerta in base all’evoluzione del mercato”, dichiara Renato De Marco, Presales Manager di Vedrai SpA. “Farmaè è un’azienda all’avanguardia nel proprio settore e i nostri agenti virtuali possono dare grande contributo per aumentare il vantaggio competitivo della sua offerta”.

Come ulteriore, possibile, sviluppo futuro della collaborazione tra Vedrai e Farmaè, Vedrai ha messo a disposizione anche James, l’agente virtuale che supporta il CEO fornendo una panoramica complessiva dell’andamento aziendale e simulando diversi scenari di allocazione di budget per osservare i risultati futuri a parità di condizioni. Obiettivo specifico, in futuro, è far lavorare insieme James e Frank in relazione agli scenari di dynamic pricing. Per esempio, laddove Farmaè volesse alzare lo scontrino medio dei prodotti a catalogo, James potrebbe valutare quale impatto tale scelta avrebbe sull’EBITDA e sulle vendite, e di conseguenza dare input specifici a Frank. Mediante l’integrazione degli agenti virtuali, quindi, Vedrai è in grado di sviluppare una sorta di “azienda virtuale” che lavora a supporto di Farmaè per effettuare simulazioni utili a comprendere oggi l’impatto futuro di ogni decisione aziendale.

About Vedrai www.vedrai.com

Vedrai SpA è un gruppo specializzato in Intelligenza Artificiale presente in Italia e Spagna. In particolare, Vedrai ha sviluppato soluzioni per supportare imprenditori e manager nel processo decisionale: ancor prima che le decisioni vengano prese, Vedrai ne calcola l’impatto sull’azienda, analizzando decine di migliaia di variabili (interne ed esterne) e individuando le possibili relazioni di causa-effetto. Il Gruppo Vedrai è stato fondato nel 2020 da Michele Grazioli e ha attualmente nel suo portfolio aziende specializzate in dynamic pricing (Premoneo), manutenzione predittiva (Fermai) e AI conversazionale (Indigo.ai).

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche