• 01/03/2024

Evento conclusivo del progetto UE “FEMINA” ad Arezzo

 Evento conclusivo del progetto UE “FEMINA” ad Arezzo

Mercoledì 1 e giovedì 2 Febbraio 2023,  alla Borsa Merci di Arezzo,  l’evento conclusivo del progetto UE “FEMINA” finalizzato ad Individuare gli strumenti politici e normativi per favorire il superamento del  divario di genere esistente nelle PMI europee ad alta tecnologia.

Delegazioni provenienti da 7 paesi europei (Norvegia, Spagna, Grecia, Romania, Svezia e Paesi Bassi ed ovviamente Italia)  parteciperanno mercoledì 1 e giovedì 2 febbraio all’evento conclusivo del progetto “FEMINA – Female participation in high-tech enterprises” in programma alla Borsa Merci di Arezzo (Piazza Risorgimento).

Il progetto FEMINA, selezionato, assieme ad altri 59 progetti nell’ambito del programma INTERREG EUROPE,  ha preso avvio nel 2018 e vede  tra i suoi partner italiani Arezzo Innovazione e Camera di Commercio di Arezzo-Siena.

Si tratta di un intervento volto ad individuare gli strumenti politici e normativi in grado di superare il divario di genere esistente nelle PMI europee ad alta tecnologia. Sono stati tre, in particolare, i temi sviluppati nel corso di questi anni dal progetto: il superamento delle barriere all’imprenditorialità femminile, il superamento degli ostacoli all’accesso al lavoro e alle progressioni di carriera nelle PMI ad alta tecnologia e i bassi livelli di attenzione alla dimensione di genere nell’innovazione.

La due giorni aretina sarà quindi un’occasione di confronto e riflessione sulle tematiche legate al progetto: parità di genere, imprenditoria femminile, formazione e sostenibilità.

Saranno presentate le iniziative dei paesi partner e i risultati raggiunti, nonché le ricadute territoriali dei progetti intrapresi, quali ad esempio il progetto INVENTOR LAB e la Pilot Action per la selezione di aspiranti imprenditrici native digitali, realizzati proprio ad Arezzo, che sono stati riconosciuti buone pratiche a livello internazionale e che hanno peraltro permesso lo sviluppo di  start-up innovative nei settori high-tech/ICT.

Ampio spazio sarà anche dato alla presentazione degli interventi legislativi  intrapresi nei 7 paesi europei per abbattere le barriere di genere nell’imprenditorialità, per favorire l’avanzamento di carriera e per il  finanziamento pubblico per la ricerca e il sostegno alle imprese femminili.

Ampia la presenza di rappresentanti dell’autorità di gestione del programma Interreg, stakeholders internazionali  e rappresentanti locali delle istituzioni, dell’associazionismo economico e del mondo imprenditoriale.

Sono previsti,  tra gli altri,  gli interventi di Marco Morbidelli, Presidente della Fondazione Arezzo Innovazione, del Presidente della Provincia Alessandro Polcri, del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, di Tiziana Pompei, Vice Segretario Generale di Unioncamere Nazionale, di Francesca Bettio, Docente Ordinario di Politica Economica presso l’Università di Siena e di Massimo Guasconi e Marco Randellini, Presidente e Segretario Generale della Camera di Commercio di Arezzo-Siena.

L’iniziativa sarà in lingua inglese con servizio di traduzione simultanea  in modalità ibrida, in presenza e da remoto.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche