• 18/04/2024

Contest 2023: la 14° edizione punta sul tema “People”

 Contest 2023: la 14° edizione punta sul tema “People”

Feel The Yarn promuove il concorso tema “Feel the People”

Il Concorso promosso da Feel The Yarn® sceglie il focus human come ispirazione lasciando ai designer partecipanti, in abbinamento con le filature partner che parteciperanno, il compito di esprimerlo attraverso le loro creazioni in maglia. Molteplici i premi previsti per i primi 10 finalisti, mentre il vincitore assoluto avrà l’opportunità di ideare una capsule collection per l’AI 24/25, come successo per Marie Nardi, vincitrice 2022. Le creazioni di quest’ultima saranno infatti esposte durante “Feel the Green | Behind the Stage”, format innovativo che, in un unico evento, racconta la filiera della maglieria italiana in tutte le sue dinamiche, mettendo la lente sui valori forti che la distinguono: sostenibilità e creatività.

 È “Feel the People” il tema della quattordicesima edizione del Contest lanciato da Feel the Yarn®, sotto la cui egida rientrano tutte le iniziative promosse dal Consorzio Promozione Filati – CPF.

Il secondo step promuove invece il web a suo canale principe. I giovani creativi si affronteranno infatti on line: le loro realizzazioni saranno infatti sottoposte a votazione nel mese di maggio, collegandosi ad una pagina appositamente dedicata al concorso sul sito feeltheyarn.it, in cui saranno anche presentati i singoli mood board. Il gruppo Facebook “FTY for New Designers”, anche per questa edizione, conferma invece la propria vocazione di piazza digitale, dove i partecipanti potranno non solo mostrare i loro outfits, ma anche condividere i passi della loro esperienza.

Ad accedere alla fase successiva del “Contest” saranno i primi 10 che riceveranno il maggior numero di voti, mentre il vincitore assoluto sarà decretato da una giuria composta da professionisti del settore di riconosciuta fama, nel corso dell’edizione estiva di Pitti Filati.

TOSCANA ECONOMY - People

Molteplici i riconoscimenti che saranno attribuiti a tutti i 10 finalisti, tra cui la possibilità di vedere i loro capi protagonisti di shooting professionali che saranno pubblicati sul numero #10 dedicato alla collezione AI 24.25 della rivista “Trend Magazine Feel the Yarn”, in uscita a metà giugno; l’opportunità di dare ulteriore visibilità ai loro outfit venendo rilanciati dai canali di comunicazione di Feel the Yarn® e la chance di esporli nel corso di un evento worldwide dedicato alle collezioni AI 24/25. Il vincitore assoluto, avvalendosi anche della consulenza di Camera Showroom di Milano (CSM), che si occuperà inoltre della distribuzione, potrà dare vita ad una sua capsule collection*, principalmente in maglia, per la stagione autunno/inverno 24/25 realizzata con i materiali forniti da alcune delle filature partner di Feel the Yarn®.

“Realizzare una mia capsule ha rappresentato un’opportunità di estremo valore per esprimere il mio stile e dar forma concreta alla mia creatività, avvalendomi della collaborazione di diversi interlocutori d’eccellenza del mondo dei filati”, conferma Marie Nardi che, vincitrice dell’edizione 2022 a tema “Feel The Green”, proporrà la propria collezione durante “Feel the Green: Behind the stage”, iniziativa organizzata da Feel the Yarn con il supporto di Pantone®, 4sustainability®, Politecnico Milano, NLE (Nuova Libra Editrice) e CSM (Camera Showroom Milano) che si terrà il 23 e 24 febbraio nella suggestiva location delle Officine del Volo a Milano, in contemporanea con la Milano Fashion Week. Una vetrina unica per la filiera della maglieria italiana che, per la prima volta all’interno di un solo evento, verrà raccontata anche nel suo “dietro le quinte”, mettendo la lente sui valori forti che la distinguono, sostenibilità e creatività in primis, attraverso talk, mostre, esposizioni, speed date aziende-studenti ed iniziative volte a valorizzarne il carattere integrato.

 “Edizione dopo edizione – commenta Alberto Enoch, Presidente del Consorzio Promozione filati – CPF – il “Contest” si evolve, creando contaminazioni suggestive e collaborazioni sempre più prestigiose con l’obiettivo di fornire a nuovi talenti della maglieria l’opportunità di mettersi in luce e di stringere partnership di valore. In quest’ottica il “Contest” è un trampolino da cui spiccare il primo salto nella costruzione della propria carriera. Carriera che può contare anche sui benefit offerti dalla grande visibilità fornita dai canali di comunicazione messi a disposizione da Feel the Yarn®”. In questa direzione, ad avere ricadute positive in termini di immagine e di presenza sui media, sono anche le filature partner del progetto che possono contare su ulteriori valori aggiunti. “Riteniamo che il Contest sia una sorta di piattaforma di sperimentazione, in cui designer, filature e maglifici si incontrano, confrontano e producono valore.

*la capsule collection di Marie Nardi è stata realizzata con i filati forniti da Biagioli Modesto, Filpucci, Lanificio dell’Olivo, Monticolor, Pecci, Pinori, The Royal co., Zegna Baruffa Lane Borgosesia e dai maglifici Bonaparte, Dorac, Moma, Maglificio Momo, Reginato, Dondy Jersey e dalla confezione Nove Nove Sei.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche