• 01/03/2024

Area Apuana: futuro sostenibile e rinnovabile

 Area Apuana: futuro sostenibile e rinnovabile

Firmato l’accordo per progettare il futuro rinnovabile e sostenibile dell’area Apuana

Firmato pubblicamente il 12 luglio nella sede di Carrara della Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest nel corso di una conferenza stampa l’accordo per la costituzione delle Comunità Energetiche Rinnovabili – CER nell’area di costa della provincia di Massa – Carrara.

L’accordo, promosso dal Consorzio Zona Industriale Apuana, alla quale ha aderito la Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest, è finalizzato alla realizzazione di uno “Studio di fattibilità amministrativa, tecnica, economico e finanziaria” per la costituzione delle Comunità Energetiche nell’area di costa della Provincia di Massa-Carrara, realizzato dallo stesso Consorzio.

“La firma di questo accordo – afferma Valter Tamburini, Presidente della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest – rappresenta un importante passo avanti nel progetto per il futuro rinnovabile e sostenibile dell’area Apuana. Sono orgoglioso del coinvolgimento della Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest, attraverso la nostra Fondazione ISI, nel supporto all’elaborazione degli studi di fattibilità per la creazione delle Comunità Energetiche.

Questo accordo non solo promuove la salvaguardia dell’ambiente, ma valorizza anche le nostre specifiche competenze. Siamo fiduciosi che attraverso uno studio approfondito dal punto di vista amministrativo, tecnico, economico e finanziario, saremo in grado di realizzare progetti energetici innovativi e sostenibili, contribuendo così allo sviluppo e al benessere economico della Provincia di Massa-Carrara”

Il Consorzio ZIA per la realizzazione dello studio di fattibilità propedeutico alla costituzione delle comunità energetiche si avvarrà della competenza e del supporto tecnico e operativo della Fondazione ISI, organismo partecipato dalla Camera di Commercio, che riveste un ruolo nel contesto regionale di coordinamento del Progetto Transizione Energetica 2023, promosso da Unioncamere Toscana e dalle Camere di Commercio regionali, la cui finalità è quella di aumentare la consapevolezza di imprese e stakeholder negli ambiti della transizione ecologica, dell’efficientamento energetico e dello sviluppo delle Comunità Energetiche Rinnovabili.

Il tema della transizione ecologica occupa un ruolo prioritario per le politiche di sviluppo del sistema camerale con la finalità di supportare il sistema produttivo, ed in particolare le micro piccole e medie imprese, nell’affrontare la pressante crisi energetica e, al contempo, cogliere appieno le opportunità del PNRR nonché aumentare la consapevolezza delle possibili alternative all’attuale quadro di approvvigionamento energetico, favorendo forme di autoproduzione e autoconsumo (prosumer) ed il ricorso alle energie rinnovabili e ad interventi di risparmio ed efficienza energetica.

La legislazione nazionale italiana ha definito le modalità con cui si procederà nei prossimi anni all’incentivazione delle cosiddette FER – Fonti Energetiche Rinnovabili promuovendo la creazione di “Comunità Energetiche”, nuovo strumento e modello innovativo per la produzione, la distribuzione e il consumo di energia rinnovabile, sono definibili quale insieme di soggetti che si uniscono per la produzione, la condivisione e lo scambio di energia elettrica prodotta attraverso impianti di energia rinnovabile e rappresentano, quindi, un modello innovativo per la produzione, la distribuzione e per il consumo di energia che ha come obiettivo quello di evitare lo spreco energetico e ridurre i costi.

Partecipare a una “Comunità Energetica” permette dunque agli Enti, alle imprese ed a tutti i cittadini di diventare in prima persona protagonisti della transizione energetica e per questo è interesse della Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest sostenere e promuovere l’istituzione sul territorio di Comunità Energetiche Rinnovabili.

Firmatari dell’accordo oltre all’ente camerale e al Consorzio Zona Industriale Apuana, sono il Comune di Massa, il Comune di Carrara, la Provincia di Massa – Carrara, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale.

Leggi altro dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche