• 05/12/2022

Al via il nuovo servizio di mensa scolastica

 Al via il nuovo servizio di mensa scolastica

Nella foto da sinistra Cristina Pratesi del Servizio Educazione e Istruzione, la Dirigente del Servizio Educazione e Istruzione Federica Taddei, l’assessore all’Educazione e Formazione, la Consulente legale di Euroristorazione Martina Danese e il Direttore Tecnico di Euroristorazione Michele Mecenero.

Al via il nuovo servizio di mensa scolastica: nuovo centro cottura, qualità del pasto e attenzione all’ambiente
L’appalto, della durata di tre anni, è stato aggiudicato alla società veneta Euroristorazione  

Pistoia, 22 settembre – Un nuovo centro di cottura, massima cura della qualità del pasto, l’introduzione di merende sane, spremute e verdura come antipasto, ma anche informatizzazione dei processi di produzione e controllo e attenzione all’ambiente attraverso l’utilizzo di macchinari e processi a basso impatto ambientale. Sono queste le principali novità del nuovo servizio di refezione scolastica per le scuole dell’infanzia comunali e statali, per le scuole primarie e secondarie di primo grado e la fornitura e trasporto delle derrate alimentari per i servizi educativi comunali dagli 0 ai 3 anni, avviato il 5 settembre con i servizi comunali e che prenderà il via a pieno regime per tutti gli istituti dal 28 settembre.

Attraverso una gara di appalto Euroristorazione srl (società nata a Vicenza nel 1966) si è aggiudicata il servizio per i prossimi tre anni (2022-2023, 2023-2024, 2024-2025) per un valore complessivo di oltre 10 milioni di euro.

TOSCANA ECONOMY Al via il nuovo servizio di mensa scolastica

“Grazie al nuovo appalto, il servizio di refezione scolastica raggiunge un ottimo livello – esprime con soddisfazione l’assessore  all’educazione e formazione Benedetta Menichelli -. Tra le novità più importanti ci sono la centralità e la cura della qualità del pasto e delle materie prime, punti fondamentali e fortemente voluti dall’Amministrazione comunale. Ma anche attenzione agli sprechi alimentari e al basso impatto ambientale, senza alcun ritocco alle tariffe”.

“Quello che vogliamo costruire con la Città di Pistoia è un rapporto collaborativo fondato sulla trasparenza, la comunicazione e la fiducia – afferma il Direttore Tecnico di Euroristorazione Michele Mecenero – elementi essenziali dal nostro punto di vista per crescere e migliorare assieme”.

Ecco le novità del nuovo servizio di refezione scolastica.

Nuovo centro di cottura. L’azienda veneta ha realizzato un nuovo centro cottura a Quarrata, in via Bologna, ideato e studiato appositamente per il servizio rivolto al Comune di Pistoia. Il centro è adibito esclusivamente alla refezione scolastica e ha una capacità produttiva di oltre 9000 pasti al giorno. E’ inoltre più vicino al territorio comunale rispetto al centro cottura precedente e permette quindi di raggiungere più velocemente le mense delle scuole da servire, a garanzia di una maggiore qualità del pasto. Si tratta di un centro innovativo, completamente informatizzato per garantire il controllo di tutti i processi produttivi, ma anche la tracciabilità delle materie prime e delle responsabilità degli operatori. Inoltre saranno acquistate nuove attrezzature per consentire la programmazione di particolari programmi di cottura associati allo specifico ricettario del Comune di Pistoia. La distribuzione dei locali consentirà di curare al meglio preparazione e cottura delle materie prime, rispettose delle Linee guida nazionali per la ristorazione scolastica e delle Linee di indirizzo per la prevenzione del soffocamento da cibo in età pediatrica (Ministero della Salute).

Diete speciali. Anche alle diete speciali è riservata particolare attenzione, con locali e percorsi dedicati e una gestione del tutto separata rispetto alla preparazione e cottura dei pasti convenzionali, fino al consumo del pasto che prevede la presenza di isole nei refettori, per consentire uno smistamento separato anche in fase di distribuzione.

Progetti migliorativi nelle scuole. Nel corso dell’appalto verranno attivati alcuni «progetti pilota». Si tratta della merenda sana, della spremuta, della verdura per antipasto e del self-service. Per le scuole dell’infanzia la merenda sana mira a curare il momento dello spuntino pomeridiano, mentre  per le primarie e le secondarie sarà introdotta la spremuta a scuola. Invece il progetto la verdura per antipasto consiste nel proporre il consumo di verdura prima di iniziare a mangiare, anziché come contorno, per favorirne il consumo. Infine partiranno anche quattro progetti di attivazione self-service in alcune scuole primarie, al fine di educare bambine e bambini alla scelta consapevole del pasto.

Il servizio risponde ai Criteri ambientali minimi (Cam). Il servizio di Euroristorazione mira al rispetto della recente normativa Cam (decreto ministeriale del 10 marzo 2020) attraverso l’informatizzazione dei processi di produzione e controllo, finalizzata alla riduzione degli sprechi alimentari; materie prime di qualità per i prodotti biologici e di filiera corta, ma anche Dop, Igp, Stg e del commercio equo e solidale. E’ previsto anche il ricorso a piattaforme logistiche per l’approvvigionamento e l’ottimizzazione delle consegne – oltre all’utilizzo di mezzi per rifornire i refettori – in un’ottica di riduzione dell’impatto ambientale. Infine verranno sostituiti tutti i fontanelli dei refettori e installate lavastoviglie a basso impatto ambientale; per ridurre i rifiuti (in particolare la plastica) saranno usate le stoviglie durevoli, utili anche a migliorare l’approccio dell’utenza al pasto e renderlo più simile alla realtà casalinga.

Attivazione di un nuovo sistema informatizzato per l’iscrizione e il pagamento del servizio mensa e attivazione del portale della ristorazione E-Civis.  E’ partito il nuovo sistema informatico per la gestione di iscrizioni, comunicazioni, pagamenti del servizio mensa, previsto nella gara di appalto. Attraverso il programma E-Civis solution e il Portale della Ristorazione, le famiglie potranno gestire direttamente le iscrizioni online, comunicare le presenze e le disdette del pasto  più velocemente (tramite portale web, app e sms), gestire il servizio in modalità prepagata riducendo il rischio di insolvenze e utilizzare diversi canali di pagamento PagoPA.

Euroristorazione srl è un’azienda certificata e specializzata nella ristorazione collettiva, con più di 160 appalti pubblici ad oggi gestiti. Nata a Vicenza nel 1996, è diventata un’impresa consolidata presente nel territorio nazionale, con sedi in Veneto, Piemonte, Lombardia, Toscana e Lazio.

Ufficio Stampa – Comune di Pistoia
via Tomba di Catilina, 13 – 51100 Pistoia
tel. 0573 371383

Leggi anche