• 20/04/2024

A Firenze gli Stati Generali della Pelletteria Italiana

 A Firenze gli Stati Generali della Pelletteria Italiana

photo by: Ducci Cesare Fotografia (www.duccifotografia.it)

Il programma Focus su innovazione digitale, trasparenza e tracciabilità della supply chain

Appuntamento martedì 18 ottobre (ore 9.30) nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio con l’evento promosso da Assopellettieri e organizzato in co-promozione con il Comune di Firenze

 

Firenze, 14 ottobre 2022 – Tutto pronto, a Firenze, con l’appuntamento annuale voluto e promosso da Assopellettierie organizzato in co-promozione con il Comune di Firenzeper fare il punto sullo stato del settore e confrontarsi sugli scenari futuri insieme ai rappresentanti di politica, istituzioni e imprese. Si terrà martedì 18 ottobre nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, la terza edizione degli Stati Generali della Pelletteria Italiana. Un focus dedicato a una delle filiere chiave del Made in Italy. 

 Assopellettieri, l’associazione nazionale che riunisce le imprese di pelletteria, dai brand del lusso alle piccole e medie imprese ha intuito, in piena pandemia, l’importanza di dare voce alle istanze del settore promuovendo il dialogo con le istituzioni e guidando in maniera proattiva la trasformazione e innovazione dell’industria. Una visione culminata nella convocazione della prima edizione de Gli Stati Generali della Pelletteria Italiana nel luglio 2020.

Dopo due edizioni di successo, l’appuntamento propone una formula arricchita a livello di contenuti e di interlocutori, con un partner di eccezione come The European House – Ambrosetti, società di consulenza strategica e di ricerche di alto livello, che da oltre 50 anni riveste un ruolo di primo piano al fianco delle imprese e della loro crescita. Una collaborazione che ha permesso di mettere a punto, insieme al comitato scientifico degli Stati Generali, un percorso di tavoli di lavoro insieme alle aziende di pelletteria e ai brand che ha portato alla definizione di direttrici guida di sviluppo per il comparto che verranno presentate martedì 18 ottobre nel corso degli Stati Generali.

 

IL CONVEGNO: UN KEYNOTE SPEECH, UNO STUDIO STRATEGICO E DUE TAVOLE ROTONDE

 Ad aprire il convegno, durante il quale è previsto il coinvolgimento di rappresentanti del Governo, delle istituzioni, dell’Industria e del Fashion, alle ore 10, il saluto del sindaco di Firenze Dario Nardella con Franco Gabbrielli e Andrea Calistri, rispettivamente Presidente e Vicepresidente di Assopellettieri. 

Matteo De Rosa, CEO di LVMH Métier d’Art, sarà protagonista del keynote speech che darà il via ai lavori.

A moderare il dibattito ci sarà Rosalba Reggio, responsabile della web tv de Il Sole 24 Ore.

 

STUDIO STRATEGICO REALIZZATO DA THE EUROPEAN HOUSE – AMBROSETTI: PRESENTAZIONE DEI RISULTATI 

Alle ore 10.45 Flavio Sciuccati (Senior Partner and Director Global Fashion Unit, The European House – Ambrosetti) presenterà in anteprima i risultati emersi dallo studio strategico condotto dalla società a seguito dei tre momenti che hanno coinvolto nei mesi precedenti le aziende del settore. Lo studio strategico restituisce e sintetizza gli output emersi durante i tavoli propedeutici agli Stati Generali, inserendoli in un contesto di scenario e li porta al centro del dibattito con le istituzioni.

PRIMA TAVOLA ROTONDA: LE SFIDE PER LA COMPETITIVITÀ DELLA PELLETTERIA 

A partire dalle 11.00, il dibattito verterà su alcuni dei temi protagonisti dell’agenda di Assopellettieri: la trasparenza e la tracciabilità della filiera produttiva, la trasformazione digitale e l’innovazione tecnologia a supporto dell’internazionalizzazione. Tra i relatori presenti: Sara Giusti (Economista Direzione Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo), Massimiliano Bruni(Affiliate Professor Strategy and Entrepreneurship, SDA Bocconi School of Management), Lorenzo Montagna (Founder, seconda-stella e Presidente Italiano, VRARA Association), Andrea Bartolini (Direttore Commerciale Imprese della Direzione Regionale Toscana Umbria, Intesa Sanpaolo).

 

SECONDA TAVOLA ROTONDA: LA PELLETTERIA DEL FUTURO E IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI 

L’ultimo appuntamento in calendario alle 12, moderato da Flavio Sciuccati, si focalizzerà sulla supply chaindella pelletteria. Una riflessione sui nuovi modelli di business e sulla loro sostenibilità economica, con l’obiettivo di offrire proposte e raccomandazioni utili per il sistema Paese, alla presenza di Marco Palmieri(Presidente e CEO, Gruppo Piquadro), Stefano Giacomelli (CEO, Tivoli Group), Andrea Cottini(COO, Bottega Veneta) e Fulvia Bacchi(CEO, Lineapelle e Direttore Generale, UNIC).

 

Prevista anche la presenza di Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana, che farà il proprio intervento durante la discussione finale degli Stati Generali.

Oltre alla partnership con The European House – Ambrosetti e alla collaborazione a 360° instaurata con UNIC – Concerie Italiane e Lineapelle, a sostenere l’evento in qualità di Main Sponsor ci sarà Intesa Sanpaolo che ha creduto nell’iniziativa sin dalla prima edizione. Tra gli altri importanti partner un ringraziamento anche a Savino Del Bene, YKK Italia, DedaGroup Stealth, già presenti nella scorsa edizionee a Starhotels, Expense Reduction Analysts (ERA), Astra Srl, Gi Group, Mirta e Studio Grassi Design, new entry del 2022. 

Nel corso dell’evento verranno assegnati importanti premi speciali (Brand Indipendente Italiano 2021, Premio Capitano d’Industria 2021, Premio Top Employer 2021, Premio Best Ebitda 2021) ad alcuni dei protagonisti del mondo della pelletteria.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche