• 20/04/2024

5 fiere del libro in Toscana tra agosto e settembre

 5 fiere del libro in Toscana tra agosto e settembre

Capalbio Libri

Miniguida agli incontri letterari e fiere del libro che si terranno in Toscana nelle prossime settimane, in cui borghi dal fascino antico fanno da cornice alla presentazione delle ultime novità in campo letterario

A Capalbio, nel cuore della Maremma, dall’1 all’8 agosto 2023 si tiene “Capalbio Libri”, il Festival sul piacere di leggere. Ideata e diretta da Andrea Zagami, la manifestazione è promossa dall’Associazione “Il piacere di leggere” ed è organizzata dall’agenzia di comunicazione Zigzag con il patrocinio del Comune di Capalbio e della Fondazione Capalbio.

La location del festival è la Terrazza Capalbio Libri, sita presso Piazza dei Pini, a ridosso del palazzo del Vecchio Comune, lungo la strada che sale al borgo.

Il calendario degli incontri è il seguente: martedì 1° agosto, ore 22, Matteo B. Bianchi con La vita di chi resta; mercoledì 2 agosto, ore 22, Maria Grazia Calandrone con Dove non mi hai portata; giovedì 3 agosto, ore 20, Pupi Avati con L’altra fantasia. Il viaggio di Boccaccio alla scoperta di Dante; sabato 5 agosto, ore 22, Jonathan Bazzi con Corpi minori; lunedì 7 agosto, ore 20, Antonella Viola con La via dell’equilibrio; lunedì 7 agosto, ore 22 Fabio Genovesi con Oro puro; martedì 8 agosto, ore 20, Carlo Cottarelli con Chimere; martedì 8 agosto, ore 22 Paolo Di Paolo con Trovati un lavoro e poi fai lo scrittore.

Continua, fino al 9 settembre, Little Lucy-Un festival letterario piccolo così, organizzato negli spazi della Libreria sopra la Penna, nel piccolo borgo di Lucignana, tra le cime dell’Appennino e delle Alpi Apuane.

Il Festival è a cura di Alba Donati e Pierpaolo Orlando, con la collaborazione di Tina Guiducci e Tessa Wieckmann. È organizzato da Fenysia e si avvale del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, del Patrocinio e del contributo del Comune di Coreglia Antelminelli, del Patrocinio dell’Unione Comuni della Media Valle, della collaborazione della Croce Verde e della parrocchia di Lucignana, di Renaissance Ciocco Resort & Spa, di Ciocco Tenuta e Parco e dell’Associazione Grandi Cru della Costa Toscana.

Ecco gli incontri in programma

Venerdì 11 agosto, ore 18.30, incontro con Giampaolo Simi e Gianluca Monastra. Un incontro incrociato: Monastra presenta Simi e Simi presenta Monastra. Giampaolo Simi si è innamorato da ragazzo delle storie e del come raccontarle. Da quel momento ha iniziato a scrivere e non ha più smesso. I suoi libri più amati, pubblicati da Sellerio, sono: Rosa elettrica, Cosa resta di noi, I giorni del giudizio, La ragazza sbagliata, romanzi noir di successo, genere in cui è stato uno dei primi a credere nel nostro paese.

Il suo ultimo lavoro, Sarà assente l’autore, è un ingresso a gamba tesa nel mondo editoriale, un noir ironico e tagliente. L’ultimo libro di Gianluca Monastra, Più buio della notte (edito da Clichy), è invece un’indagine di un’indagine andata storta: quella di chi sapeva tutto sulla strage dei Georgofili ma è stato destinato ad altro caso. Sono passati 30 anni da quella notte furente e c’è ancora molto da scrivere.

Sabato 12 agosto, ore 21.00, Poesia sotto le stelle. Letture di Alba Donati, Vivian Lamarque, Pierpaolo Orlando, Beatrice Zerbini.  Tre poetesse e un poeta leggeranno poesie d’amore: l’amore da vecchi, da giovani, l’amore oltre il genere, l’amore per gli animali, per un fiore, l’amore perso e quello trovato, quello immaginato e quello che, nonostante tutto, ci ha guarito. Si farà notte, ma il quartetto è imperdibile.

Sabato 19 agosto, ore 18.30, TRILOGIA DEL BOSCO – Il bosco come salvezza. Incontro con Valeria Tron, autrice di L’equilibrio delle lucciole (Salani), in dialogo con Francesca Fazzi. Il bosco è la cornice di un piccolo paese della Val Germanasca nel quale la protagonista è nata e cresciuta. Vi ritornerà qualche decennio dopo la sua partenza per trovare qualcosa di sé, perso in una città che le ha rubato ogni ispirazione per i suoi quadri. Sarà Nanà, ultima abitante di quei vicoli ormai disabitati, che le insegnerà ad avere cura della lingua, che ha tracce occitaniche, dei propri ricordi, e a immaginare un nuovo futuro.

Sabato 2 settembre, ore 18.00, incontro e camminata all’eremo di Sant’Ansano con Giovanni Lindo Ferretti, autore e voce dei CCCP, poi C.S.I. Oggi vive sull’appennino tosco-romagnolo in un paese di poche decine di abitanti. Nel momento di maggiore visibilità è tornato a casa. Nel suo ultimo libro si rende esplicita l’origine salmodiante del suo modo unico di cantare, rituale come una preghiera. Ferretti vive come un eremita, felice con i suoi cavalli e la luce della montagna. L’abbiamo invitato a raggiungere con noi l’eremo di Sant’Ansano dove la casa dell’ultimo eremita è come lui l’aveva lasciata.

Sabato 9 settembre, ore 18.00, incontro con Lina Bolzoni “Nel giardino dei libri” (Mauvais Livres). Lina Bolzoni ha insegnato letteratura italiana presso la Scuola Normale di Pisa e in molte università straniere. Qui raccoglie alcuni dei suoi articoli usciti per il «Sole 24ore». Bolzoni costruisce queste pagine come un giardiniere costruirebbe il suo giardino, con magia e precisione. Leggere, costruire una biblioteca o curare un giardino è oggi un gesto utopico e necessario.

C’è anche il comune di Vicchio tra le realtà che ospiteranno La città dei lettori, il festival itinerante che da sei anni porta in Toscana autori, traduttori e curatori con l’obiettivo di promuovere la passione per la lettura. 

Il borgo mugellano dal 31 agosto al 3 settembre si trasformerà in Vicchio dei lettori”, proponendo incontri con scrittori e artisti.

Giovedì 31 agosto alle 21.00 in Piazza della Vittoria Francesco Guccini presenta il libro “Tre cene” (Giunti). Una raccolta di tre racconti che attraversano il Novecento in tre momenti esemplari: una cena degli anni Trenta, una negli anni Settanta del secolo appena passato e una ambientata ai giorni nostri, che in realtà è un pranzo ma che alla prima si richiama nel finale, dando al libro una circolarità perfetta che lo rende unico.

La cena mette in scena la povertà degli anni d’anteguerra, Il ritorno è animato dalle speranze dopo il Sessantotto e L’eclissi parla delle disillusioni dei nostri anni: cambiano i valori e i punti di vista, gli stili di vita e le abitudini ma non il desiderio e la celebrazione della festa. Tre compagnie di amici si avvicendano, nei luoghi dell’Appennino intorno a Pàvana, con le loro aspirazioni, i loro scherzi, le loro perfidie, le loro sbronze ma rimane unica la “Pàvana Social Club“, dove il vino anziché il rum, con la sua irrisoria e consolatoria allegria, diventa il motore narrativo.

E bagna quei mitici piatti della tradizione che ancora oggi sono i protagonisti di quelle feste dell’Appennino: fra tutti, la porchetta, i maccheroni sul Papero e i crostini con i fegatini di pollo. Ancora una volta Guccini ci racconta con ironia com’è cambiata l’Italia, dove le differenze sociali via via si riducono e le donne diventano più protagoniste, ma sempre mettendo in risalto quei bizzarri eroi della sua epica del disincanto.

Venerdì 1 settembre alle 18.30 in Corso del Popolo, Riccardo Cesari presentaHai nascosto queste cose ai sapienti. n questo libro Riccardo Cesari, economista finissimo e studioso appassionato, racconta, nel centenario della sua nascita, l’avventura umana e intellettuale di Don Lorenzo Milani spogliandola di tutte le incrostazioni ideologiche che da più parti l’hanno avvolta, e ci restituisce la parabola visionaria di un uomo capace di mettere tutta la cultura del suo tempo e la millenaria tradizione cristiana al servizio di un pensiero libero, trascinante, rivoluzionario, che arriva con tutta la sua forza fino a noi.

Sabato 2 settembre alle 18.30 in Corso del Popolo Alessandro Lo Presti presenta Manifesto contro l’immortalità” (Betti editore). «Per la scienza e la tecnologia il futuro è il campo d’azione, per la fioritura umana dobbiamo fare appello alle tradizioni sapienziali del passato. Mai come oggi queste due dimensioni hanno bisogno di incontrarsi, interrogarsi e interrogarci senza reticenze sulla domanda di fondo: cosa scegliamo tra la nostra intelligenza e la nostra consapevolezza? Alla luce dello straordinario progresso alle porte riusciremo a trovare il punto d’equilibrio?».

Domenica 3 settembre alle 18.30 in Corso del Popolo Leonardo Gori e Marco Vichi presentano “Vite rubate”, un romanzo a quattro mani che racconta una drammatica realtà contemporanea, la storia di un difficile riscatto nell’Italia dell’immigrazione tra sfruttamento, violenza e corruzione.
Gli autori parleranno anche delle loro ultime uscite La libraia di Stalino (Tea edizioni) di Leonardo Gori e Nulla si distrugge (Guanda) di Marco Vichi

Dal 1 al 3 settembre la città di Lucca ospita Immagina Festival”, quest’anno dedicato alla “leggerezza” in occasione dei 100 anni di Italo Calvino. Tre giorni ricchi di appuntamenti aperti a tutti, dove immergersi tra le pagine dei libri illustrati! Tutto il programma a questo link

Sabato 9 e domenica 10 settembre a Bagno Vignoni, gioiello termale della Val d’Orcia, si anima con “I Colori del libro”, rassegna interamente dedicata alla valorizzazione della piccola e media editoria. L’evento è voluto dal Comune di San Quirico d’Orcia, finalista capitale italiana del libro 2023, con il coordinamento del portale toscanalibri.it. A firmare l’illustrazione il vignettista Emilio Giannelli.

Per un intero weekend viene allestita una Mostra-mercato del libro antico, usato e d’occasione. Il portale toscanalibri.it porta poi in esposizione e vendita volumi sulla Toscana, sulle sue storie e il suo territorio degli editori aderenti al portale con l’obiettivo di valorizzare la piccola e media editoria toscana portandola all’attenzione del grande pubblico. Ad impreziosire il tutto un ricco programma di presentazioni, reading e incontri d’autore.

Per informazioni

Leggi altre opportunità di business

Giulia Baglini

Giornalista specializzata sui temi dell’innovazione e della sostenibilità

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche